/ Toro

Toro | 31 agosto 2019, 10:00

Bardonecchia, il Torino Calcio femminile ha concluso il ritiro precampionato

L’esordio stagionale, in Coppa Italia, è previsto per domenica 8 settembre, quello in campionato il 6

Bardonecchia, il Torino Calcio femminile ha concluso il ritiro precampionato

Con l’ultimo allenamento con la palla diretto da mister Gianluca Petruzzelli, coadiuvato Roberto Pedone, suo vice, Enzo Bardascino, preparatore dei portieri e Diego Seraferro. Fisioterapista, sotto gli occhi attenti di Roberto Salerno, il presidente, e Gianluca Vitale Responsabile Sviluppo e Comunicazione,  svoltesi nella mattinata di venerdì e un rilassante e defaticante tuffo nella piscina comunale, si è concluso il ritiro precampionato, a Bardonecchia, del Torino Women Associazione Sportiva Dilettantistica, nota come Torino Women, società  di calcio femminile con sede a Pianezza, dal prestigioso passato agonistico, che attualmente milita in Serie C, con dichiarate intenzioni di tornare nella massima serie entro due anni.

Ambizioni fondate sulla competitiva rosa di diverse ottime giocatrici italiane, capitanate da Annalisa Favole a cui vanno aggiunte alcune nazionali straniere: Sanni Valila, biondissima finlandese, Dunja Stokan, croata e Aurora Seranaj, capitano della nazionale albanese, che quanto prima verranno raggiunte da neo acquisto, Senada Muratovic, bosniaca.

L’elevato tasso tecnico e agonistico, abbinato all’impegno con il quale tutte le ragazze si sono allenate mattino e pomeriggio, sul campo comunale in erba naturale di viale Ceresa, ben curato e messo a disposizione dalla Polisportiva Bardonecchia, fiduciaria del comune, e su altre strutture sportive comunali, fanno ben sperare nel prossimo futuro ad iniziare dall’esordio stagionale, in Coppa Italia previsto per domenica 8 settembre e soprattutto nell’impegnativo campionato nazionale che inizia il 6 ottobre.

E’ la quarta volta – sostiene il presidente Roberto Salerno – che veniamo a Bardonecchia per alcuni giorni di ritiro prima dell’inizio della stagione agonistica e, anche questa volta che abbiamo alloggiato al Villaggio Olimpico, ci siamo trovati molto bene. Ringrazio, il sindaco Francesco Avato, che giovedì  pomeriggio è venuto a trovarci sul campo, e tutte le persone che hanno agevolato il nostro lavoro, per l’ospitalità e la gentilezza dimostrata nei nostri confronti.  Contiamo di ritornare quanto prima nella Conca, il posto giusto con le sue strutture per iniziare una stagione agonistica molto impegnativa come quella che ci attende. Il nostro obbiettivo è quello di ritornare in Serie A nel minor tempo possibile. Impresa sportiva difficile, ma noi siamo convinti di potercela fare”.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium