/ Altri sport

Altri sport | 03 settembre 2019, 10:01

Ponyadi Kep Italia: il Piemonte si aggiudica il medagliere 2019

Ha combattuto contro 18 regioni e la Repubblica di San Marino, salendo sul gradino più alto del podio davanti a Emilia Romagna e Toscana.

Ponyadi Kep Italia: il Piemonte si aggiudica il medagliere 2019

Ponyadi, che passione! Alla manifestazione equestre, edizione numero quattordici, che si è svolta dal 28 al 31 agosto a Roma il Piemonte si è aggiudicato il medagliere 2019 con ben 17 ori, 12 argenti e 5 bronzi.

Oltre cento i giovanissimi atleti Fise Piemonte che con famiglie, istruttori, amici e gli immancabili pony al seguito hanno gareggiato nelle 19 discipline e attività equestri, dal salto ostacoli al dressage, dalla gimkana al carosello, fino alle discipline emergenti come il volteggio, gli attacchi e l’horseball e, novità di quest’anno, il varo delle paraponyadi dedicate ai ragazzi con diversa abilità.

Il Piemonte ha combattuto contro 18 regioni e la Repubblica di San Marino, salendo sul gradino più alto del podio davanti a Emilia Romagna e Toscana.

«È un risultato cercato, voluto e ottenuto- ha dichiarato il presidente della Fise Piemonte Giacomo Borlizzi. Sotto la bandiera del Piemonte sono arrivati giovani da tutte le province, dimostrando un entusiasmo ma anche una sportività e determinazione, degna di affermati atleti».

Il Piemonte, patria del padre dell’equitazione moderna Federico Caprilli, si conferma terra di cavalieri e amazzoni fuoriclasse, ma anche di giovani promesse dell’equitazione futura.

Sfiorata di un soffio la conquista del medagliere 2018, quando il Piemonte si è aggiudicato il secondo posto, quest’anno ha sbaragliato gli sfidanti emergendo in tutte le discipline.

Il Piemonte si è distinto in tutte le discipline della manifestazione federale più importante del settore ludico. Come squadra ha vinto la Coppa delle Regioni, nell’Invito al Completo ha portato a casa la medaglia d’oro, d’argento e di bronzo e sempre come squadra ha vinto nel Completo e nel Salto Ostacoli. Applausi anche al primo oro del Volteggio, all’oro negli Attacchi patente A e all’oro Horseball Allievi a Squadra, ai ragazzi dell’Endurance e degli Attacchi che si sono distinti nelle specialità.

Nate nel 2006 dalla Federazione Italiana Sport Equestri come naturale proseguimento dei Giochi della Gioventù, le Ponyadi hanno colorato l’ippodromo di Tor Di Quinto con l’allegria e la passione dei giovani atleti. Una passione, quella per il pony, che ha richiamato quest’anno mille ragazzi dai 5 ai 14 anni, e oltre 1200 pony, e che ha confermato ancora una volta i valori più veri dello sport fatti di condivisione, di socializzazione e di amicizia.

QUESTE LE MEDAGLIE D’ORO:

Mossotto Giacomo, Vitale Gaia, Lombardino Giulia, Mengozzi Sara e Musso Giorgi - Gimkana 2 B1

Calcio Gaudio Giulia e Maggiacomo Alessia - Run&Ride A1

Ambrosetti Niccolò e Gedda Sabrina - Run&Ride C2

Calcio Gaudino Giulia e Maggiacomo Alessia - Presentazione A1

Virginia Banchio, Tommaso Beccaria, Lorenzo Fontana, Beatrice Sola e Silvia Baroni - HORSEBALL

Lesquier Virginia Roberta, Smocovich Luca, Cimaschi Giulia, Sapino Giorgia e Pretti Simone - Gimkana Jump 40 A3

Sapino Michela, Scazzoli Luca, Franza Cecilia, Tonelli Giulia e Tacca Gabriele - Gimkana Jump 40 B2

Giglio Tos Alice, Mossotto Jacopo, Risso Ludovica Maria, Cavallo Stefania e Mossotto Leonardo -Gimkana Jump 40 C2

Sapino Michela, Franza Cecilia. Tacca Gabriele, Musso Giorgia e Giglio Tos Alice - Gimkana Cross B2

Camerlengo Ludovica - Trofeo Speranze

Fagherazzi Sara - Country Jumping Invito

Erszebet Maria Delphine Giattannasio e Griot Iris - Categoria L a squadre di Volteggio

Fracassi Matteo, Camerlengo Ludovica, Gallina Noemi e Mirabelli Lavinia - Coppa delle Regioni

Petrini Ludovico - Invito al Completo

Tabarini Maria Sole - Pony Base S.O.

Crolla Elisa, Petrini Ludovico, Rumi Caterina e Camerlengo Ludovica- Completo Giovanissimi PAT. B

Tacca Gabriele, Giglio Tos Alice, Franza Cecilia e Filisetti Marianna - Carosello B2

I tecnici che hanno seguito i ragazzi nella trasferta:

capo equipe colonello Oppes Salvatore per il salto ostacoli

Giorgio Bacchetta per il dressage

Matteo Migliavacca per il completo

Stefania Faletto per l'endurance

coordinatore Carlo Forcella

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium