/ Volley

Volley | 07 settembre 2019, 16:59

Inizia l’avventura della nuova Reale Mutua Fenera Chieri Club ’76

Al via la la stagione per il settore giovanile sotto la guida dello staff coach Marco Sinibaldi

Inizia l’avventura della nuova Reale Mutua Fenera Chieri Club ’76

Inizia la stagione per il settore giovanile della Reale Mutua Fenera Chieri ’76, da quest’anno in sinergia e collaborazione con Play Asti nel progetto che prende il nome di Club ’76.

Dopo gli ottimi risultati dell’anno scorso a livello giovanile (1° posto interprovinciale, 2° posto ai campionati regionali e storica prima volta alle finali nazionali), essendo buona parte delle atlete giunte al termine del percorso giovanile, la dirigenza chierese ha dovuto rinnovare decisamente l’organico della squadra (nelle foto, il primo giorno d’allenamento al PalaFenera e l’ormai tradizionale uscita di rafting di inizio stagione) che anche quest’anno disputerà i campionati di B2 e Under 18.
L’operazione è stata fatta perseguendo l’obiettivo di creare un gruppo giovane da cui possano emergere giocatrici per le serie nazionali di alto livello. La selezione è stata dunque accurata e anche l’investimento in termini economici ha assunto dimensioni importanti, a conferma di una volontà di fare bene non solo nella massima serie ma anche a livello giovanile.

Come detto, poche le conferme e tante le novità. Vediamole insieme.
In palleggio è ancora una volta del gruppo Ilaria Sturaro, talentuosa 2003 di provenienza InVolley, a cui si unirà in un confronto davvero interessante la coetanea Chiara Ghibaudo, palleggiatrice titolare della selezione regionale 2018, proveniente da LPM Mondovì.
In banda troviamo una delle poche atlete del 2002, la confermatissima chierese Elisa Burzio, rivelazione in attacco della scorsa stagione, chiamata a completare il suo percorso di crescita. Le farà compagnia Carola Ollino, 2003 cresciuta nell’InVolley, che cerca miglioramento tecnico e continuità di gioco. Troveranno entrambe dura concorrenza in uno dei “colpi” di mercato del Chieri ’76: dal Pgs El Gall arriva Lucrezia Iannaccone, 2003, già in selezione regionale nel 2018, una delle protagoniste della entusiasmante stagione delle ragazze di Silvia Asola, giunte quinte alle finali nazionali Under 16. Nel medesimo reparto si presenta da Carrara con tanta voglia di fare Swami Schiffini (2003), che sarà alle prese in maniera continuativa con il ruolo di schiacciatrice.
Al centro ci sarà ancora Alissa Quilico, 2003, astigiana, primo frutto lo scorso anno della collaborazione con Play Asti. Sempre dal Play Asti, ma chierese doc per nascita e residenza, è Arianna Fasano (2003), una di quelle che con tanta grinta lo passata stagione ha conquistato la serie B2. Chiude il reparto un altro nuovo importante arrivo: sempre dal Pgs El Gall ecco Francesca Guarena (2003), che dovrà utilizzare i suoi 194 centimetri per diventare una giocatrice di alto livello, avendone i mezzi fisici.
Grandi novità anche nel reparto opposti: rientra dal prestito all’InVolley Lucia Busso, opposto/attaccante 2003, chiamata finalmente a fare bene in casa propria; insieme a lei la terza nuova arrivata di provenienza El Gall, Alessia Marengo (2003), figlia d’arte (sua mamma è Denise Marcanti, ex giocatrice di serie A), giovane grintosa con grande talento da sviluppare.
Ultime ma certo non per importanza i liberi: confermata la promessa Alessia Fini (2004) da Massa, già protagonista da attaccante/opposto sia con il Chieri sia con la selezione regionale del Piemonte lo scorso anno che, secondo le indicazioni dei tecnici delle nazionali giovanili, verrà introdotta nel suo percorso naturale. La affiancherà, proveniente dal Lilliput Settimo, Elena Ferrua, una – se così si può dire – delle vecchie del gruppo, essendo del 2002, che avendo partecipato lo scorso anno al campionato di serie B1 potrà dare al gruppo tenacia, tecnica ed esperienza.
Un organico sicuramente ricco e importante dal quale – questa è la filosofia del progetto – prima ancora delle vittorie ci si aspetta grande miglioramento tecnico, tattico e fisico, all’esito del quale non potranno che arrivare buoni risultati.

Alla guida dello staff coach Marco Sinibaldi che, non pago di quanto fatto le scorse stagioni, metterà sotto le atlete per ottenere il massimo da ciascuna e dal gruppo. Insieme a lui nel ruolo di vice ancora il chierese Marco Rostagno, a cui si affiancherà da Asti Alessio Bellagotti, fresco vincitore del campionato di serie C. Preparazione atletica ancora a cura del sempreverde Gianni Rinaldi, che coadiuvato da Claudia Sutac, cesellerà il fisico delle ragazze per la pallavolo. Confermatissima dalla scorsa stagione la giovane fisioterapista Silvia Brusamolin, dello studio Riabilitando di Chieri, con il quale, unitamente al Medical Lab di Asti, prosegue la proficua collaborazione. Chiudono il gruppo i dirigenti Massimo Busso, Raffaele Serrapede e Roberto Ariagno, pronti a risolvere gli svariati problemi organizzativi che non si faranno certo attendere.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium