/ FACEBOOK

| 13 settembre 2019, 15:59

Il ligure Ottonello domina anche la Novalesa-Moncenisio

Nell’ultima prova di Campionato Regionale Montagna 2019 laureati i nuovi Campioni Provinciali e Regionali

Il ligure Ottonello domina anche la Novalesa-Moncenisio

Nel caratteristico borgo alpino di Novalesa si è svolta la decana delle gare in salita valsusine, valevole come ultima prova sia del Campionato Regionale sia del Campionato Provinciale e anche Regionale ACSI. 

Tempo magnifico e temperatura calda ma sopportabile. Al via 46 concorrenti, praticamente tutti i protagonisti della stagione in corso. L’organizzazione è stata, come sempre, curata dal GSR Moncenisio.

La salita da Novalesa a Moncenisio, già descritta in altre occasioni, è lunga circa 7 km, e presenta nella parte centrale pendenze importanti, con un paio di rampe che sfiorano il 20%. La pendenza media complessiva è del 9% e il dislivello pari a 630 m.

Alle 15.30 viene dato il via. Dopo il tratto a velocità controllata, atto a uscire in sicurezza dal centro abitato, si dà fuoco alle polveri. Subito scatta in avanti il Gentleman Bonato. Il gruppo dei più forti, condotto da Ramella, segue senza strafare. Tra questi notiamo i valsesiani Rizzi e Marchini, Prandi, Tacca, Ottonello, Vergnano, Tesio, Bordone e Giraud.  A seguire un altro gruppetto con i due francesi Raison e Martino, Fox, Fendoni e Acuto. Tutti gli altri sono decisamente più staccati. La parte centrale della salita deciderà come sempre le sorti della gara. All’allungo di Rizzi e Marchini, segue, infatti, il contrattacco di Ottonello, Prandi, Vergnano e Ramella. E così tutti i fuggitivi vengono via via ripresi e superati. Negli ultimi chilometri la gara è un affare privato dei quattro, con il ligure Ottonello decisamente più forte degli altri. Sua la vittoria con l’ottimo tempo di 23’54”. Davvero tanta roba. Secondo arriva Vergnano e terzo l’altro ligure Prandi. Entrambi segnano tempi buonissimi, nonostante debbano cedere alla superiorità dell’avversario. In successione arrivano poi Ramella, Tacca, Tesio, Rizzi, Bonato, Marchini e Bordone. La prima della donne è Simona Massaro, 23°, in poco più di 29’.  Il primo supergentleman è il biellese Sacchetti in 32^ posizione assoluta.

Vincitori di categoria sono Novelli Marco (Debuttanti), Ottonello (J), Fox (S1), Rizzi (S2), Tacca (V1), Prandi (V2), Bonato (G1), Acuto (G2), Sacchetti (SGA), Pietrocola (SGB).  E inoltre, non posso non menzionare l’ottimo Fila, che pur con un braccio al collo, per via della doppia frattura della clavicola e della scapola, causa un incidente domestico, si è presentato al via e, compiendo miracoli di equilibrismo, è arrivato in qualche modo in cima, con il rispettabile tempo di 45’ 28” (cosa non si fa per la maglia….). Chapeau!!!

A livello statistico, la gara ha nuovamente fatto vedere prestazioni molto interessanti.  Nel 2017 si era svolta per ben due volte, la prima ad agosto con la vittoria di Prandi in 24’.34”, e la seconda a settembre con la vittoria di Porro nuovamente in 24’.34”. Nel 2018, la seconda vittoria di Prandi con il tempo record, a oggi imbattuto, di 23’.34”. L’unica nota negativa odierna è stato, a mio avviso, vedere praticamente solo “agonisti” e per contro pochi concorrenti che partecipano anche per il gusto di confrontarsi soprattutto con se stessi. Una salita e un contesto paesaggistico come questo meriterebbero ben altri numeri.

La giornata si è poi conclusa con un’allegra premiazione presso i locali del salone multifunzione di Novalesa, alla presenza del Sindaco, premiazione in cui è avvenuta la vestizione delle maglie di Campione Regionale da parte di Gualtierotti (Debuttanti), Bordone (J), De Tata (S1), Rizzi (S2), Tacca (V1), Ramella(V2), Fendoni (G1), Zanacchi (G2), Sacchetti (SGA), Fila (SGB), Canna (Donne), nonché delle maglie di Campione Provinciale, vestite da Vergnano (J), De Tata (S1), Giraud (S2), Orelli (V2), Deschino (G1), Violi (G2), Dell’Osto (SGA), Pietrocola (SGB).

 Prossimo appuntamento sabato 28 settembre a Valmala per l’ultima gara in salita della stagione.

D.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium