/ Calcio

Calcio | 16 settembre 2019, 18:03

Asdc Verbania – Prato 1-5. Mister Galeazzi: “Pronti a ripartire dagli errori”

Dopo 6 minuti già sotto di due gol

Asdc Verbania – Prato 1-5. Mister Galeazzi: “Pronti a ripartire dagli errori”

Una bella cornice di pubblico in un caldo pomeriggio settembrino accoglie la “nobile” Prato allo Stadio Pedroli: sono circa 700 gli spettatori tra tribuna e gradinata, di cui una ventina toscani. La squadra guidata da Mister Esposito ha ambizioni di vertice ma un solo punto all’attivo nelle prime due giornate e contro la matricola biancocerchiata è determinata a fare risultato. Mostra quindi gli artigli ed è subito tutto in salita per il Verbania, frastornato da due gol nei primi 6 minuti ed alla ricerca del bandolo della matassa per tutto il primo tempo. Nella ripresa i padroni di casa cercano di giocare e si procurano qualche occasione, concretizzata dal gol della bandiera al 38’ di Panzani. È stata netta la supremazia degli ospiti ma Mister Galeazzi non ci sta e sprona i suoi.

Dobbiamo ripartire dai nostri errori già da martedì. È chiaro che se aggiungi alle loro capacità, nostre ingenuità e disattenzioni, in questo campionato la paghi” è la sua sintesi del match.

Neppure il tempo di leggere lo scadere del primo minuto sul cronometro e Tomi insacca per il vantaggio: fallo di Gatti su Fofanà al limite dell’area e calcio di punizione. Se ne incarica Capitan Tomi ed il suo lancio si infila sotto la traversa.

Al 6’ il gol è di Fofanà: cross di Tomi dal fondo, di prima il numero 9 insacca non senza proteste da parte del Verbania perché la palla sembrava fuori. Al 9’ Panzani spazza la conclusione di Surraco, a seguire un primo sussulto verbanese per un cross dalla destra di Artiglia, ma Ibe Chinaecherem non arriva alla deviazione vincente.

Al 26’ ancora Prato: sponda di testa di un compagno per Diana che da pochi passi mette fuori. Al 43’ terza rete degli ospiti: errore della difesa in uscita, palla sui piedi di Regoli che spiazza Russo. Al fischio finale della prima frazione di gioco, scaramuccia prima del rientro negli spogliatoi. A farne le spese Mister Galeazzi e Panzani, ammoniti per proteste.

Nessun cambio al rientro e qualche incursione dei padroni di casa in area pratese. Al 20’ occasione personale di Colombo ma il suo tiro finisce nelle braccia di Bagheria. Al 23’ Diarrassoumba, subentrato al 16’ del st a Surraco, cala il poker. Contropiede e uno-contro-uno Fannucchi Russo, sulla respinta insacca il n. 16 ospite a porta vuota.

Al 30’ st manita e doppietta personale di capitan Tomi. Il suo calcio di punizione dalla destra sorprende il n. 1 Russo, certamente oggi non nella sua migliore giornata.

Ormai a giochi fatti al 38’ del secondo tempo Luca Panzani regala il gol della bandiera al Verbania con un gran tiro dalla distanza che si insacca all’incrocio dei pali.

Mister Galeazzi “Sapevamo bene che sarebbe stata una partita difficile, subisci il primo gol e accusi il colpo, prendi il secondo e tutto diventa ancora più complicato. Dobbiamo ripartire dagli errori fatti”.

Reti: Tomi (1’ pt – 30’ st); Fofanà (6’ pt); Regoli (43’ pt); Diarrasoubba (23’ st); Panzani (38’ st)

Asdc Verbania 4-3-3
Russo, Lonardi, Panzani, Musso, Pezzati, Gatti (34’ Bellini), Colombo (34’ st Bottazzi Trentani), Corio (Cap.) (29’ st Piraccini), Chinaecherem (12’ st Austoni), Margaroli (17’ st Gambino), Artiglia All.: Sergio Galeazzi

Ass. Calcio Prato 4-2-3-1
Bagheria, Gentili, Tomi (Cap.), Ghini (21’ st Scainnamè), Giampà (39’ st Maggjni), Diana, Regoli (32’ st Gecchi), Mariani, Fofanà (14’ pt Fannucchi), Kouassi, Surraco (16’ st Diarrasoubba). All.: Vincenzo Esposito

Arbitro: signor Giuseppe Mucera di Palermo
Assistenti: signori Marat Ivanovich Fiore di Genova e Daniele Santini di Savona

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium