/ Altri sport

Altri sport | 19 settembre 2019, 16:00

Domenica 22 a Torino era previsto #piùsportpertutti: ma l'evento è stato rinviato alla prossima primavera

La manifestazione, promossa da UISP, doveva ospitare in Piazza San Carlo 40 discipline sportive, con più di 400 associazioni

Domenica 22 a Torino era previsto #piùsportpertutti: ma l'evento è stato rinviato alla prossima primavera

Con ogni probabilità sarà il meteo a decretare lo svolgimento della festa #piùsportpertutti, promossa dal Comitato Regionale UISP e in programma domenica 22 settembre in Piazza San Carlo e Via Roma.

+++ AGGIORNAMENTO: La decisione è arrivata: l'evento è stato rinviato alla prossima primavera +++

Ecco i grandissimi numeri di una manifestazione capace di ospitare 40 tra discipline sportive, tecniche di movimento e benessere e oltre 400 associazioni affiliate a un ente da più di 120mila iscritti.

La parola d'ordine è sempre la stessa, ovvero accessibilità: “Anche quest'anno – spiega la presidente di UISP Piemonte Patrizia Alfano – vogliamo far conoscere alla cittadinanza l'attività sportiva, con l'obiettivo di avvicinare chi per diversi motivi non la pratica e di includere chiunque ne rimanga escluso per motivi sociali ed economici”. Sulla stessa lunghezza d'onda è il presidente provinciale Massimo Aghilar: “Oltre alla promozione sportiva – aggiunge – puntiamo anche al contrasto alle povertà educative attraverso un lavoro di supporto alle famiglie che lo sport può fare egregiamente. Inoltre, puntiamo ad aumentare il numero di praticanti attivando nuove strategie e sinergie”.

Una delle sinergie citate da Aghilar è quella con Decathlon, partner dell'evento attraverso gli allestimenti e la fornitura di materiale tecnico per la prova delle discipline: “La nostra mission - dichiara il manager Fabrizio Sormani -  è la stessa di UISP: garantire l'accessibilità sportiva grazie alla nostra offerta di articoli e servizi sempre più capillari”.

#piùsportpertutti ha ricevuto il patrocinio della Città di Torino: “Siamo felici - commenta il presidente della I Commissione Marco Chessa – che l'evento si consolidi con il passare del tempo, per questo intendiamo amplificarne la portata: è importante contrastare l'abbandono sportivo in età adolescenziale e portare avanti, contemporaneamente, progetti di ripresa cercando di allargare la base”.

L'inizio è previsto per le ore 8 con attività di risveglio muscolare e tai chi; finale alle 19 con ginnastica e yoga. Una delle grandi novità di quest'anno sarà l'installazione di una piscina dove si avrà la possibilità di provare la navigazione con una piccola barca a vela, mentre alle ore 14 il campione di apnea Andrea Vitturini tenterà un nuovo record.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium