/ Altri sport

Altri sport | 25 settembre 2019, 17:02

L'hockey su prato torinese rinasce grazie a CUS e HC Rassemblement

Nasce la HCU Rassemblement Torino, società nuova di zecca che parteciperà dalla seria A2 maschile e sarà regolarmente iscritta a tutte le categorie giovanili fino alla Under 12

L'hockey su prato torinese rinasce grazie a CUS e HC Rassemblement

A Torino è nata una nuova società sportiva con obiettivi più che ambiziosi: riportare l'hockey su prato cittadino ai vertici nazionali della disciplina. L'HCU Rassemblement, nato dalla collaborazione tra l'HC Rassemblement e il CUS Torino, disputerà la serie A2 maschile e sarà iscritta a tutte le categorie giovanili fino alla Under 12, mentre la compagine femminile manterrà la denominazione CUS Torino.

Il sodalizio è destinato a rappresentare un punto di partenza per il futuro: “L'hockey su prato - commenta il presidente del CUS Riccardo D'Elicio – è tra gli sport più popolari al mondo, per questo dobbiamo ringraziare chi ci ha convinto a fondare questa nuova società: abbiamo tutte le carte in regola rifiorire”.

Gli sviluppi sono interessanti anche a livello universitario: “In questo modo - prosegue D'Elicio – e con l'organizzazione di un corso specifico avremo la possibilità di attirare studenti stranieri, come già succede per il cricket e il badminton”.

Il presidente dell'HCU Rassemblement sarà Giuseppe Caggiano: “L'hockey – dichiara – è come una grande famiglia: grazie a questa unione siamo riusciti a iscriverci a tutte le categorie giovanili. L'obiettivo principale è quello di crescere per tornare al più presto nella massima divisione”.

L'auspicio è lo stesso anche da parte della Città: “Torino - aggiunge Nicoletta Savio dell'assessorato allo sport – ha un legame storico con questa disciplina, dimostrata dallo Scudetto del 1977 e dalla Coppa Italia del 1994. Il nostro augurio è quello di una stagione ricca di soddisfazioni”.

Sempre in ottica scolastica, il main sponsor OJ Solution offrirà alcune borse di studio per gli atleti più meritevoli e altre agevolazioni economiche, finalizzate all'acquisto di attrezzature sportive o al pagamento della quota di iscrizione, destinate a famiglie in difficoltà. L'esordio della squadra maschile avverrà sabato 28 settembre a Reggio Emilia, mentre quella femminile sarà impegnata la settimana successiva a Villar Perosa contro il ValChisone.

Le partite casalinghe verranno giocate al campo sportivo comunale “Tazzoli” di Corso Tazzoli 78 a Torino.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium