/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 25 settembre 2019, 15:00

Presentato il Barricalla Cus Torino Volley

La Società è alla la terza stagione consecutiva nel campionato di serie A2 femminile

Il Barricalla CUS Torino Volley in compagnia dell’Amministratore Delegato di Lauretana Antonio Pola (foto SOFIA)

Il Barricalla CUS Torino Volley in compagnia dell’Amministratore Delegato di Lauretana Antonio Pola (foto SOFIA)

Presentata questa mattina, presso la sede del Centro Universitario Sportivo torinese di via Paolo Braccini 1, la rosa e lo staff del Barricalla Cus Torino Volley che per la terza stagione consecutiva parteciperà al campionato di serie A2 femminile. Diverse le novità per la nuova annata e non soltanto per quanto riguarda la prima squadra. Il settore giovanile cussino è in continuo sviluppo e da quest'anno le ragazze del 2005, allenate da coach Debora Garnero e coach Michele Dalmasso, affronteranno la loro prima esperienza in un campionato di serie D.

Questo enorme passo in avanti dimostra quanto la realtà cussina sia attenta alla crescita dei settori giovanili e come gli stessi partner credano in un progetto di crescita che parte dal basso per arrivare ai massimi livelli. Un ringraziamento a Synesthesia, digital experience factory torinese che sviluppa soluzioni digitali di grande qualità, che con il progetto FuturMakers, si è avvicinata ai giovani e allo Sport tanto che per la stagione 2019/2020 sarà Title Sponsor della giovane serie D del CUS Collegno Volley. Da evidenziare anche l’arrivo di un nuovo partner per il Centro Universitario Sportivo torinese: si tratta di Lauretana, presente in conferenza con il suo Amministratore Delegato Antonio Pola, che, per i prossimi tre anni, affiancherà lo sport universitario torinese. L’acqua più leggera d’Europa disseterà i numerosi atleti cussini, tra cui le ragazze della serie A2 femminile di volley.

Da segnalare anche l’ingresso di due nuove realtà: Kupata - powered by Consoft Sistemi, società legata a Consoft Sistemi, azienda di Information Technology con sedi a Torino, Milano, Genova, Roma, dove tecnologia, miglioramento, evoluzione e perfezionamento sono all'ordine del giorno, e Medical Lab, centro di Medicina dello Sport e Fisioterapia di corso Turati, punto di riferimento nel campo della riabilitazione, della prevenzione e del recupero funzionale, grazie all’esperienza e alla professionalità di medici specialisti, fisioterapisti e preparatori atletici.
Un ringraziamento anche ai partner che continuano a sostenere il CUS Torino Volley: il title sponsor Barricalla, e poi BeeBad, Joma Sport (sponsor tecnico), Radio Veronica One, Unogas, Farmacie Dabbene, MCS Arredamenti, Blu Hotel, Eurocom Nord Ovest, 4 Factory, Studio Tecnico 99 e Liveticket.   

Passando alla conferenza, presenti al tavolo dei relatori il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D'Elicio, il Direttore Generale cussino Andrea Ippolito e il nuovo coach Mauro Chiappafreddo. 
Ad aprire gli interventi è stato proprio il Presidente CUS Torino Riccardo D'Elicio: "Innanzitutto vorrei ringraziare tutti voi per essere presenti quest'oggi. È iniziato un percorso di crescita per l'intera Città di Torino che spero possa concludersi con la candidatura e l'ottenimento delle Universiadi del 2025. Sono altresì felice di avere qui con noi coach Chiappafreddo che ringrazio per aver sposato questo progetto e sono sicuro che non se ne pentirà. Anche tra le ragazze ho notato grande entusiasmo e penso che questo sia l'aspetto più bello della nostra realtà. Per noi il risultato sportivo non è la priorità perché ci teniamo a formare atleti a tutto tondo che, una volta terminata la carriera, possano avere un futuro nell'ambito lavorativo che preferiscono. Il Centro Universitario Sportivo torinese significa soprattutto questo e tutto ciò è possibile anche grazie al sostegno che ci viene dato dai nostri sponsor che non dobbiamo mai dimenticarci di ringraziare, sia quelli che sono legati alla nostra realtà da più tempo sia a quelli che si sono appena inseriti nel nostro mondo come Lauretana, Synesthesia, Kupata e Medical Lab".

La parola, poi, è passata al Direttore Generale Andrea Ippolito: "Ci tengo sin da subito a sottolineare il fatto che tante nostre pallavoliste formano il nucleo forte del Progetto AGON che è il nostro fiore all'occhiello. Chi viene a giocare presso il Centro Universitario Sportivo torinese non lo fa solo per l'ambizione sportiva, ma soprattutto per formarsi come persona senza tralasciare un aspetto fondamentale, quello universitario. Venendo alla squadra di quest'anno, abbiamo deciso di creare un roster composto da tante giocatrici giovani che, però, verranno affiancate da atlete di esperienza che le guideranno in questo percorso di inserimento in una categoria che, anno dopo anno, è diventata sempre più competitiva. In chiusura, ci tengo a dire che mi trovo totalmente allineato con il pensiero del Presidente D'Elicio riguardo l'obiettivo prefissato dalla squadra. Il nostro è un modello che si vede ancora poco in Italia perché incentrato principalmente sulla crescita degli atleti e non sul semplice raggiungimento di risultati. Questa è l'essenza del Centro Universitario Sportivo torinese".
Ha chiuso gli interventi il coach cussino Mauro Chiappafreddo: "Sono molto felice di essere qui. Sono investito di una grande responsabilità e vi posso assicurare che faremo del nostro meglio. Questo è un grande gruppo e la soddisfazione di poterlo allenare è enorme. In questo cammino non sarò da solo, ma potrò affidarmi a uno staff di livello che mi sosterrà in tutto e per tutto. Lo stesso varrà anche per le mie giocatrici: mi fido ciecamente di loro e in queste settimane abbiamo lavorato molto per farci trovare pronti per l'inizio della stagione. Lottiamo tutti insieme per uno stesso obiettivo. C'è grande sinergia in questo gruppo e penso che questo sia un aspetto fondamentale. C'è un sano spirito di sacrificio e una grandissima dedizione al lavoro. Sono sicuro che ci toglieremo tante soddisfazioni".
Il Barricalla CUS Torino Volley giocherà la sua prima gara stagionale in trasferta. Le cussine saranno impegnate domenica 6 ottobre sul campo del Futura Volley Giovani Busto Arsizio. Il primo match interno, invece, sarà il 13 ottobre e, vista la contemporaneità con la gara casalinga della Reale Mutua Fenera Chieri '76 il Pala Ruffini aprirà le porte al “Volley Day”;  tutti gli appassionati di pallavolo potranno assistere a entrambi gli incontri a soli €12. Per Under 18, Over 65 e tesserati FIPAV il prezzo sarà di €10. Gli universitari entreranno a €6. Questi gli orari di inizio delle due sfide: ore 15.30 Barricalla CUS Torino Volley - P2P Smilers Baronissi; ore 18.30 Reale Mutua Fenera Chieri '76 - Bartoccini Gioiellerie Perugia. Maggiori informazioni, ticketing e abbonamenti su www.collegnovolley.it.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium