Juve - 27 settembre 2019, 15:50

Ultras Juventus arrestati, Appendino: "Operazione coraggiosa, calcio italiano deve riflettere"

Così la sindaca di Torino, intervistata a Tagadà su La7, ha voluto commentare l’operazione "Last Banner" condotta dalla Digos

Ultras Juventus arrestati, Appendino: "Operazione coraggiosa, calcio italiano deve riflettere"

"È stata un’operazione molto coraggiosa, che ha fatto molto parlare”. Così la sindaca di Torino Chiara Appendino, intervistata a Tagadà su La7, ha commentato l’operazione "Last Banner" condotta dalla Digos nei confronti di esponenti di spicco degli ultrà della Juventus e sui successivi provvedimenti di Daspo. 

L’attività della procura torinese contro il tifo organizzato ha avuto il suo culmine lo scorso 16 settembre, quando sono scattati i blitz contro i capi ultras dei “Drughi”, “Tradizione-Antichi valori”, “Viking”, “Nucleo 1985” e “Quelli... di via Filadelfia”: sono accusati di aver tenuto in scacco la società Juventus (che infatti è parte lesa) con minacce ed estorsioni, con l'obiettivo di mantenere una sorta di "controllo militare" sulla curva. Diversi i capi ultras finiti in carcere.

“Credo - ha aggiunto la prima cittadina torinese - sia una fase storica che riguarda il calcio italiano, non solo la Juventus. Penso sia un tema che deve far riflettere il calcio italiano in generale, non solo Torino e la Juventus”.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
SU