/ Calcio

Calcio | 01 ottobre 2019, 14:00

“I capi ultrà della Juve? Li avete descritti come vittime di un sistema corrotto e fazioso, ma non è proprio così… ”

Ci scrive un nostro affezionato lettore

“I capi ultrà della Juve? Li avete descritti come vittime di un sistema corrotto e fazioso, ma non è proprio così… ”

Buon giorno, leggo sempre con interesse i vostri servizi sul calcio, dilettantistico e professionistico, fatti con passione e competenza.

Per questo mi ha stupito il tono dell'articolo sui capi ultrà della Juve, Famiglie e silenzio, cronaca di una partita in curva all’Allianz Stadium. Senza gli ultrà...

Vengono descritti "cattivi" tra virgolette e quasi descritti come vittime di un sistema corrotto e fazioso ecc. ecc...

In realtà alcuni di essi sono pregiudicati, condannati per reati ben più gravi di un fumogeno o di un coro razzista, a volte appartenenti alle varie organizzazioni e pronti a tutto per mantenere potere e controllo... almeno così sono stati descritti se non sbaglio.

Una volta gli ultras non solo della Juve erano operai arrabbiati o bulletti di quartiere, ragazzini che si divertivano a gridare per 2 ore e poi tornavano alla normalità, magari litigavano e ci scappava un pugno o giù di lì, non coltelli, bastoni, pistole o peggio, c'era goliardia e sana "ignoranza", se mi permettete il virgolettato...

Per questo mi auguro che questi personaggi siano allontanati da OGNI curva, che si torni ai cori, alle bandiere, ai vaffa di una volta ma so che sarà molto difficile e forse impossibile. Grazie.

Lettera firmata

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium