/ Calcio

Calcio | 10 ottobre 2019, 21:25

La domenica della ricerca, il 20 ottobre 5° trofeo “Nonni Sciretti”: i fondi interamente devoluti ad Airc

L’evento, tra partite di calcio, dj set e grandi ospiti, consentirà di raccogliere fondi in favore della ricerca sul cancro

La domenica della ricerca, il 20 ottobre 5° trofeo “Nonni Sciretti”: i fondi interamente devoluti ad Airc

Fare sport, per aiutare la ricerca sul cancro. Manca sempre meno alla quinta edizione del trofeo “Nonni Sciretti”, manifestazione sportiva dedicata ai nonni del consigliere della Circoscrizione 6, Alessandro.

L’appuntamento è fissato per domenica 20 ottobre, alle ore 14:30, presso l’impianto sportivo Regaldi, di via Claudio Monteverdi 4. Anche quest’anno il trofeo sarà occasione per far beneficienza tramite la raccolta fondi in favore di Airc, la Fondazione per la Ricerca sul Cancro. 

A differenza delle passate edizioni però, il trofeo verrà organizzato dalla Circoscrizione 6 e da Federvie Piemonte: l’obiettivo è quello di andare oltre le solite partite di calcio e di abbinare allo sport momenti di intrattenimento per bambini, adulti, comicità, musica e arte. “Non è mai semplice organizzare eventi di beneficenza, ma contiamo sui buoni rapporti con molti professionisti che per beneficenza ci dedicano il loro tempo. La speranza è che una bella giornata possa portare più torinesi possibili a venire a trovarci e sostenere la ricerca” spiega Vito Gioia, presidente di Federvie Piemonte.

Nei prossimi giorni alcuni personaggi del mondo dello spettacolo rivolgeranno appelli ai torinesi, per invitarli a partecipare numerosi all’iniziativa benefica. Sono infatti ancora in corso le adesioni ed è possibile partecipare sia in veste di squadra di calcio, che di pubblico: l’importante, in ogni caso, è presenziare e aiutare la ricerca tramite l’offerta libera interamente devoluta ad Airc. Confermata intanto la presenza di diversi politici locali tra consiglieri di Circoscrizione, del Comune e della Regione, oltre alla squadra dei poliziotti del Commissariato Barriera Milano.

“I miei nonni sono mancati nel 2013 a causa di un tumore. Se ne sono andati a 12 giorni di distanza l’uno dall’altro” è il toccante racconto del consigliere Alessandro Sciretti. “Dal 2014 organizziamo questo evento, che ha un fine totalmente benefico. Invito tutti a partecipare numerosi. L’obiettivo? Raccogliere il più possibile”.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium