/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 15 ottobre 2019, 10:00

L’Olimpiatletica protagonista anche a Pisa

Alla “Corsa da re” vince Monasterolo

L’Olimpiatletica protagonista anche a Pisa

Anche fuori regione l’Olimpiatletica non solo ben figura ma diventa protagonista. Così è stato in terra toscana, domenica a Pisa in occasione dell’undicesima  edizione della “International Pisa Half Marathon” e della Pisa Ten” dove hanno preso il via oltre 4.000 atleti provenienti da tutto il mondo.

Sulla lunga distanza disputata su un bellissimo percorso che si inoltrava tra il parco di San Rossore e il centro cittadino con il suggestivo arrivo in piazza dei Miracoli all’ombra della Torre, dove il podio si è colorato di giallonero il grazie ai risultati del presidente Michele Iacovelli grande protagonista, che vince la sua categoria M70 con il tempo di 1ora e 49 minuti, e di Antonio Mingozzi che con l’ennesima gara di spessore assoluto si piazza terzo nella categoria M45 con il tempo di 1 ora e 21 minuti. Nei primi 30 di categoria Marco Pio Cappucci con 1 ora e 27, Giovanni Scalzo 1 ora e 34, Fabio Stecca 1 ora e 36, Fabrizio Bellagamba 1 ora e 37. Si classificano nei primi 50, Alessandro Visentin 1 ora e 41, Piero Iacovelli 1 e 42 Claudio Galgani 1 ora 43, Giovanni Argentino 1 ora e 43, e da rimarcare il debutto sulla distanza di Luigi Pargalia che chiude con un ottimo tempo di 1 ora e 55 cedendo solo nel finale. Sempre sulla Mezza Maratona, grandissima Elisabetta Cason che ben si piazza con il tempo di 1 ora e 44 minuti, indubbiamente questo risultato fa ben sperare per Valencia in programma a fine ottobre dove un gruppo dell’Olimpiatletica prenderà parte , altra buona prestazione per Maura Scotto che bissa la gara di Torino di domenica scorsa con lo stesso tempo di 1 ora e 52, ma con il percorso di Pisa decisamente più impegnativo, e un plauso per Simonetta Giordano che dopo una bella gara conclude in 2 ore e 3 minuti, anche lei sarà protagonista a Valencia.

Sulla distanza dei 10 km, la “Pisa Ten” con oltre 1.500 partenti ben figurano le atlete giallo nere dell’Olimpia, su tutte Lucia Azzolina, Francesca De Simone, Maria Vitetta, e al rientro alle gare dopo alcuni problemi di salute di Silvano Barrera.

Successo a “Una corsa da Re” disputata a Venaria Reale, ormai diventata una classiche autunnale sulla distanza dei 10 km all’interno del Parco della Mandria con arrivio e partenza nei giardini della Reggia, dove il top atleta giallo nero Alberto Monasterolo vince con il tempo di 33 minuti, primo assoluto.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium