Volley - 20 ottobre 2019, 13:00

Parella ko in casa, ma in crescita

Alla "Manzoni" l'Acciaitubi Picco Lecco vince 3 a 1

Parella ko in casa, ma in crescita

Esordio amaro per il Volley Parella Torino femminile che, davanti al pubblico amico della "Manzoni", cede 3-1 all'Acciaitubi Picco Lecco.

Tre set giocati alla pari e solo il secondo concesso alle avversarie quasi senza lottare.
Un inizio comunque positivo per le ragazze di coach Mussa, squadra giovanissima che si è trovata di fronte al debutto una delle corazzate del girone, tra le favorite alla vittoria finale. C'è da lavorare ma le basi sono comunque solide.
Coach Mussa parte con Dell'Amico in palleggio e Carrè opposto, Bucciarelli e Cane ali, Farina e Batte al centro con Sandrone libero.
Risponde Picco Lecco con Dall'igna in regia e Martinelli opposto, Lancini e Dallarosa in banda, Gerosa e Focaccia centrali e Formenti libero.

Ospiti subito avanti (2-4) e capaci di allungare progressivamente fino al 6-13, soprattutto con una Martinelli in gran vena sia in attacco che a muro (7 punti nel set). Si riavvicina il Parella (11-15) ma è dopo il nuovo break ospite (16-22) e l'ingresso in campo di Tessari per Bucciarelli che le biancorossoblu suonano la carica e accorciano fino al 20-22, non riuscendo poi però a chiudere lo scambio che le avrebbe portate a -1. Lecco ringrazia e chiude 21-25.

Non cambia la musica nel secondo set, con le lacuali che volano subito 5-14. Mussa chiama time-out e inserisce Bosco per Dell'Amico, poi anche Bucciarelli per Cane ma la situazione non migliora e Lecco si impone 16-25.

Nel terzo coach Mussa ripropone il sestetto inziale e, dopo un avvio in sostanziale equilibrio, fatto di sorpassi e controsorpassi, le ospiti prendono margine (10-13). Le parelline non si scoraggiano e anche questa volta rientrano e mettono la freccia (17-16), allungando poi 23-19 con Batte a servizio, resistendo al tentativo di rientro ospite (24-23) e chiudendo poi con Carrè 25-23.

Nel quarto set, Lecco si porta avanti nella fase iniziale (5-8) ma il Parella torna subito sotto (7-8) per poi subire un parziale di 4-0 sul turno di servizio di Gerosa che porta le ospiti sull'11-18. Due ace di Batte ravvivano le speranze torinesi (14-18), ma nel finale Lecco alza le barricate, difende il vantaggio e chiude 20-25.

"Sono molto soddisfatto della prestazione - dice a fine gara coach Francesco Mussa - anche se mi dispiace per il risultato severo, anche se le ragazze che sono giovani pensano subito a cercare la vittoria, mentre io che sono più vecchio mi concentro sulla prestazione che è stata molto buona. Abbiamo giocato una buona pallavolo fatta di buoni colpi, ancora da stabilizzare, contro squadra quotata per arrivare tra le prime tre del girone. Rispetto a noi, stasera nei momenti opportuni loro hanno fatto la giocata giusta, cosa che a noi ancora manca. Siamo riusciti a giocare al di là dell'emozione dell'esordio e questo la dice lunga sul fatto che questa è una squadra con carattere".

VOLLEY PARELLA TORINO-ACCIAITUBI PICCO LECCO 1-3 (21-25, 16-25, 23-25, 20-25)
VOLLEY PARELLA TORINO: Dell'Amico 2, Carrè 10, Cane 9, Bucciarelli 11, Batte 11, Farina 6, Sandrone (L), Tessari 7, Bosco, Destefanis. N.e: Daffara,  Deambrosio, Colamartino (L). All.: Francesco Mussa.
ACCIAITUBI PICCO LECCO: Dall'Igna 4, Martinelli 22, Lancini 12, Dallarosa 20, Gerosa 13, Focaccia 8, Formenti (L), Mandaglio, Bianchi, Mainetti. N.e: Ratti, Rota, Zoia (L). All.: Gianfranco Milano.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
SU