/ Motori

Motori | 24 ottobre 2019, 11:00

Sport Forever, un buon Rally del Piemonte, mentre sale l’adrenalina da finale

Grande attesa per l’ultimo round di Como con Patetta, Castelli-Villa e Costantino

Sport Forever, un buon Rally del Piemonte, mentre sale l’adrenalina da finale

Una edizione del Rally del Piemonte impegnativa, resa ancor più difficile dalle scivolose condizioni meteo ha comunque confermato il buon momento per gli alfieri della scuderia astigiana Sport Forever. Alessandro Fino e Mattia Gozzarino hanno concluso con un ottimo 4° posto nella classe N3 a bordo della Renault Clio.  “Gara difficile, peccato per la pioggia - ha commentato Alessandro Fino️ -. Siamo riusciti a fare degli ottimi tempi su quasi tutte le prove nonostante qualche immancabile  jolly . Fino alla penultima prova, eravamo a podio, peccato per l’ultimo parziale dove  abbiamo faticato molto e deciso di non rischiare”. Buona anche la prestazione per Luigino e Giorgia Colla a bordo della Suzuki Swift con la quale hanno concluso in nona posizione nella battagliatissima classe N2.

E’ stata una bella gara - commenta la giovane navigatrice -. Correre con papà è sempre divertente. Le condizioni meteo non ci hanno aiutato ma siamo soddisfatti”.

Atmosfera decisamente più rovente sulle strade lariane dove nel breve volgere di nove prove speciali verranno derubricati progetti e aspettative di una intera stagione. Al via del Rally di Como troveremo infatti i finalisti delle Michelin Zone Cup e dei vari trofei monomarca. Fra questi a giocarsi la carta decisiva di una stagione ad alto livello Sergio Patetta e Alessandro Alocco alla ricerca del doppio centro sia nel Michelin di zona che nel Trofeo Renault Clio Open. Il pilota di Neive è pronto alla grande sfida. “Adesso non serve fare calcoli. La cosa importante è spingere forte sull’acceleratore e non fare errori -. afferma l’alfiere della Sport Forever - Noi cercheremo di fare del nostro meglio, il resto lo vedremo sabato sera”. Alla sfida lombarda prendono il via anche Lorenzo Castelli - Villa e Ismaele Barra, in finale grazie ai risultati ottenuti nel Michelin Cup di classe. “La R2B è una classe molto tosta - raccontano Castelli – Villa -. Noi veniamo da una stagione decisamente positiva, vedremo come va in questa ultima fatica”. Fra le piccole e veloci Suzuki Swift troviamo il savonese Danilo Costantino in gara con Alessandro Parodi “Non sarà facile - racconta Costantino - In una finale il risultato è sempre incerto. Le strade lombarde sono molto impegnative. Siamo concentrati e pronti”.

J-M-

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium