/ Motori

Motori | 28 ottobre 2019, 13:00

Riflettori accesi sul Gomitolo di Lana del decennale

Si terrà mercoledì prossimo, 30 ottobre, presso Cascina Era Resort di Sandigliano, la presentazione ufficiale della gara biellese che sabato 9 e domenica 10 novembre vedrà partenza e arrivo a Biella e tratto cronometrato fra Curino e Prai

Riflettori accesi sul Gomitolo di Lana del decennale

Aumentano i giri del motore della decima edizione del Rally Ronde Gomitolo di Lana, organizzata dal New Turbomark Rally Team guidato da Giuseppe Zagami in programma sabato 9 e domenica 10 novembre.

Dopo l’apertura delle iscrizioni, avvenuta giovedì 10 ottobre, il prossimo passo sarà la presentazione al pubblico, che si terrà mercoledì 30 ottobre, alle ore 19, presso Cascina Era Resort di Via Casale, 5 a Sandigliano (Biella). Nell’occasione Zagami e il suo staff sveleranno tutti i segreti della gara, alla presenza dei sindaci di Biella, Prai e Curino, punti focali della manifestazione.

Sfida sulla “Curino” capovolta. Il 10° Rally Ronde Gomitolo di Lana è entrato nel vivo anche per i concorrenti che avranno tempo a inviare le loro iscrizioni sino a venerdì 1° novembre. Le operazioni di verifiche sportive, contestuali con la distribuzione dei radar, si terranno presso il Relais Santo Stefano di Sandigliano (BI) sabato 9 novembre a partire dalle ore 8 fino alle 12. Presso la concessionaria Nuova Mombi Car di Biella (Via Maestri del Lavoro, 8 – Biella) dalle 8.30 alle 12.30 si svolgeranno le verifiche tecniche e nel pomeriggio dalle 15 alle 18 i concorrenti potranno visionare il percorso a bordo di vetture stradali.

La parte agonistica della gara si aprirà con la presentazione dei concorrenti sabato sera a partire dalle ore 20.01 in Piazza Martiri della Libertà a Biella, dove i concorrenti faranno ritorno domenica sera alle 18.31 di domenica 10 novembre per scalare la pedana di arrivo. La gara avrà come terreno di sfida i 9,20 km della prova speciale di Curino, da affrontare quattro volte, percorsa quest’anno in senso contrario, partendo proprio da Curino, in località San Bononio, per cogliere la bandiera a scacchi a Prai. In totale la gara misura 297,05 km di cui 36,80 cronometrati con quattro riordini e parchi assistenza in Piazza Giovanni Falcone a Biella.

Iscrizioni, avanti tutta. Partite il 10 ottobre scorso, arrivano con buona costanza le iscrizioni al 10° Rally Ronde Gomitolo di Lana presso la sede del New Turbomark Rally Team. I più veloci a staccare il biglietto per Biella è stato Ilario Bondioni, affiancato Sofia D’Ambrosio, che disporrà della stessa Škoda Fabia curata da DP Autosport con la quale nel maggio scorso il pilota bresciano ha vinto il 6° Camunia Rally. La vita a Biella non sarà però facile per il portacolori della New Turbomark Rally Team, che vanta un secondo assoluto al Gomitolo del 2016, in quanto fra la quarantina di iscrizioni già ufficialmente pervenute vi sono numerosi equipaggi top che puntano senza mezze misure al gradino più alto del podio.

Un decennio di grandi piloti e grandi sfide. Il Gomitolo di Lana è una gara dal palmares stellato. Nella terza edizione (2012) vinse il pilota di F1 polacco Robert Kubica, al suo rientro nelle gare dopo l’incidente, ed ha il suo mattatore nel biellese Corrado Pinzano che si è imposto nelle ultime tre edizioni (2016, 2017, 2018); con l’altro idolo locale, Omar Bergo, che ha fatto centro due volte (2014 e 2015).

m.d.m.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium