/ Volley

Volley | 28 ottobre 2019, 12:32

Il Parella Maschile regge tre set poi cede a Fano

Coach Simeon: "Deluso dall'atteggiamento del quarto set"

Il Parella Maschile regge tre set poi cede a Fano

Seconda sconfitta consecutiva per il Vivibanca Parella Torino che, dopo il ko casalingo all'esordio contro la Pallavolo Motta, cede anche nella prima trasferta 3-1 alla Gibam Fano.
Parellini che giocano alla pari per tre set per poi cedere di schianto, più che altro dal punto di vista mentale.
Coach Simeon e Radici confermano i sestetti dell'esordio. Il Parella schiera quindi Filippi in regia e Gerbino opposto, Galliano e Del campo in posto 4, Mazzone e Mellano al centro con Martina libero.
I padroni di casa rispondono con Cecato palleggiatore e Bulfon opposto, Ozolins e Tallone in banda, Salgado e Paoloni centrali con Cesarini libero.
Nel primo set prova subito a scappare Fano (6-2), presto raggiunta da Mazzone e compagni grazie al fondamentale del muro: 9-8. Biancorossi che però riescono nuovamente ad allungare (16-11) e il Parella, nonotsante un buon lavoro in difesa non riesce più a rientrare e cede 25-18.
Nel secondo set invece è lotta punto a punto finchè il Parella trova il break decisivo e vola a +4 (17-21). Fano però si avvicina nuovamente con Bulfon (21-22). Simeon chiama time-out e i torinesi la chiudono 22-25.
Anche il terzo set viaggia sul filo dell'equilibrio con il Parella che mette la testa avanti nel finale (18-20) ma è proprio qui che accade l'imponderabile e, sul turno di servizio di Ozolins, Fano mette a segno un parziale di 5-0 e la ribalta (23-20) per poi chiuderla 25-22.
Questo episodio condiziona i parellini che, demoralizzati, cedono di schianto nel quarto. Avanti da subito (4-1), i padroni di casa continuano ad allungare progressivamente (10-6, poi 12-7), con Cecato che in battuta rende ancora più netto il divario: 19-8. Il finale è ordinaria amministrazione e la Gibam Fano si impone 25-14.

"Usciamo da questa trasferta con rammarico - dice coach Simeon - Nel terzo set stavamo giocando bene ma, sul 20-18 per noi, su una rotazione abbiamo subito 5 punti consecutivi, ci siamo ritrovati sotto 23-20 e si è spenta luce. Sono deluso dall'atteggiamento del quarto set. Abbiamo mollato e smesso di giocare dalla delusione del set precedente ma una squadra come la nostra non se lo può permettere perchè quest'anno saranno tutte partite così, contro squadre forti che giocano e non mollano niente e noi dobbiamo metterci in testa che una squadra che vuole lottare per salvarsi deve provare a fare punti sempre perchè anche un punto è fondamentale".

GIBAM FANO-VIVIBANCA PARELLA TORINO 3-1 (25-18, 22-25, 25-22, 25-14)
GIBAM FANO: Cecato 4, Bulfon 22, Tallone 12, Ozolins 14, Salgado 12, Paoloni 5, Cesarini (L), Caselli 1, Ulisse, Mair, Mandoloni, Baldelli, Areni (L). All: Andrea Radini
VIVIBANCA PARELLA TORINO: Filippi 4, Gerbino 21, Galliani 8, Del Campo 8, Mazzone 5, Mellano 8, Martina (L), Mariotti 1, Matta 1, Richeri. N.e: Felisio, Piasso, Valente (L). All: Lorenzo Simeon.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium