/ Calcio

Calcio | 12 novembre 2019, 08:08

"SI E' MOSSO IN ANTICIPO SUL RIGORE PARATO" - Nolese infuriata, rosso al portiere. Ma il fimato...

Le immagini smentiscono arbitro e assistente, dal quale arriva la prima segnalazione. Ivrea-Nolese diventa al peperoncino e finisce 4-1

"SI E' MOSSO IN ANTICIPO SUL RIGORE PARATO" - Nolese infuriata, rosso al portiere. Ma il fimato...

PROMOZIONE B

RIGORI E PORTIERI CHE (FORSE) SI MUOVONO IN ANTICIPO

Il rigore della discordia, ecco la seconda puntata nel calcio piemontese. Vi eravate persi la prima? Marzo 2017: la vicenda da noi raccontata tramite il sito Sportovest.com e riguardante il match San Giacomo Chieri-Barcanova di Promozione D era finita addirittura a Sky Sport nella rubrica "Regoliamoci". Ecco di cosa stiamo parlando...

Novembre 2019: il caso è identico e siamo ancora in Promozione, girone B questa volta. La partita è Ivrea-Nolese. Siamo al 22'. Il bomber locale Enrico sfida dal dischetto l'esperto portiere Caresio, che respinge il primo tentativo a rete dagli 11 metri. Grande gioia per i granata che però...dura solo qualche secondo.

L'assistente segnala all'arbitro Sauna di Novara un movimento in avanti di Caresio, che non avrebbe quindi rispettato la posizione sulla linea di porta, avvenuto prima del tiro di Enrico. Doppio giallo al portiere, già ammonito per il fallo che aveva portato al rigore, e clamorosa espulsione per lui. Qui, di fatto, finisce il match perchè la Nolese e i suoi nervi vanno in tilt: l'Ivrea si porta sull'1-0 con il secondo tentativo su rigore di Enrico, che batte il subentrato Airola (classe 2002), trova anche il 2-0 su un altro rigore molto contestato dagli ospiti e realizzato da Soster, e negli archivi il risultato finale è 4-1 dopo le reti di Munari, Enrico e Farfallini.

La domanda è: Caresio si muove davvero in anticipo? La parola alle immagini (POSIZIONATE IL CURSORE A 0.55).

Dal filmato sembra proprio che il comportamento sulla linea di porta di Caresio sia praticamente perfetto fino al momento del tiro, poco prima del quale si muove in avanti soltanto la schiena con i piedi che restano ben fissi sulla linea di porta. Cosa hanno visto arbitro e assistente? E' la domanda che bombarda in queste ore la Nolese...

 

 

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium