/ Calcio

Calcio | 17 novembre 2019, 17:00

ECCELLENZA A/B - Aygreville ko a Biella, risale il Borgaro. L'Hsl Derthona fa il vuoto, tiene il Saluzzo

Cbs ancora trafitta e ultima in classifica: passa 1-3 il Vanchiglia

Pinelli del Borgaro e Carrer del Saluzzo

Pinelli del Borgaro e Carrer del Saluzzo

ECCELLENZA A

>>> CLASSIFICA E RISULTATI

L'Aygreville capolista cede il passo 3-1 ad un'ottima Biellese (due gol di Cabrini, uno di Bottone) ma la vetta è ancora salva: va ko anche il BorgoVercelli, in casa, contro la Romentinese Cerano (Bugno e Michi ribaltano il vantaggio di Rognone, 1-2) e in classifica è aggancio al secondo posto tra le due squadre.

Occhio a chi risale: La Biellese, appunto, e soprattutto un grande Borgaro che passa 2-4 in casa Pont Donnaz con i gol di Pinelli (doppietta), Del Buono e Molfetta. Per il Borgaro adesso la vetta è solo a -5.

Mascolo trascina La Pianese ad uno dei punti più alti delle ultime due stagioni: dopo il campionato vinto di Promozione ci sono ora 16 punti in piena zona tranquillità per la squadra che vince 0-3 contro la Fulgor.

Il Trino conferma di aver invertito il trend e c'è anche il gol del neo-arrivato Molina nell'1-3 ad un'Accademia che invece ha perso momentaneamente la bussola. Sconfitto il Rivoli 2-0 dal Baveno (Stanglini-Salzano in gol) ed è ancora zona playout, così come viene confermata l'ultima posizione in graduatoria per la Pro Eureka che viene trafitta in casa dallo Stresa (0-1, per gli ospiti gol di Scienza al 74' e poi rosso al bomber Niang).

ECCELLENZA B

>>> CLASSIFICA E RISULTATI

L'Hsl Derthona punta dritta alla serie D: 0-1 firmato Mazzocca al Castellazzo, imbattibilità che resta intatta e prima posizione a +9 sulla terza in classifica. Sono già numeri importanti per la compagine di Luca Pellegrini, che trova pronta a rispondere soltanto il Saluzzo (a -3 dall'Hsl): 3-0 al Benarzole e doppietta per l'ex Bra, Rivoli e Cuneo Alexander Carrer, scatenato. Segna poi il solito De Peralta.

Terzo posto: riecco il Canelli, che non era partito benissimo. Lo 0-1 del derby vinto contro l'Asti (decisivo bomber Bosco) vale il balzo a quota 18 assieme a Pinerolo (rimonta da 0-2 a 2-2 contro la Pro Dronero) e Castellazzo.

Il Chisola di Nisticò continua a macinare punti ed esce dalla zona pericolo dov'era finita prima dell'esonero di Alessi: 2-0 al Centallo con doppietta di Ba e 15 punti in classifica. Alla stessa quota ci sono adesso anche l'Olmo (4-1 all'Atletico Torino) e il Vanchiglia, che piega una sfortunata Cbs, sempre fanalino di coda con 4 punti: 1-3 in corso Sicilia dove Todella aveva pareggiato il gol iniziale di Moreo. Nella ripresa i granata trovano i tre punti con Bussi e Bruno.

 

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium