/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 17 novembre 2019, 17:07

Tennis Beinasco a segno in A1 ma non basta per salire in semifinale

Nelle prossime due domeniche sfide play-out contro il Bal Lumezzane

Tennis Beinasco a segno in A1 ma non basta per salire in semifinale

Chiudere la fase a gironi con una vittoria netta e la miglior formazione schierabile. E’ questa la più bella immagine della non fortunatissima stagione 2019 dell’US Tennis Beinasco in serie A1 femminile a squadre, vissuta con l’orgoglio ed al contempo il pesante fardello di dover difendere lo storico scudetto conquistato lo scorso anno a Lucca.
Davanti al pubblico amico le ragazze capitanate quest’anno dall’ex professionista Nathalie Vierin hanno battuto le portacolori del CT Lucca, già qualificate per le semifinali, con un rotondo 4-0. Beinasco che è così salito a quota 10 punti, ad una sola lunghezza dalle prime, appunto il CT Lucca e il TC Parioli che ieri (in anticipo) si era già assicurato il diritto di salire allo step successivo della manifestazione grazie alla vittoria in casa contro le tenniste del CT Siena.
Beinasco che oggi ha chiuso 4-0 in virtù dei successi di Giulia Gatto Monticone (6-1 6-0 contro Tatiana Pieri), Anastasia Grymalska (imbattuta in singolare in questa stagione), per 6-1 6-2 su Alice Matteucci, e dell’esordiente (vivaio) Sofia Caldera, con un doppio 6-0 inflitto a Laura Bertagni, ed infine a quello di tandem arrivato sul 6-0 6-1 dalle racchette di Grymalska e Caldera contro quelle di Matteucci e Bertagni.
La squadra piemontese sarà ora costretta a giocare per la permanenza nella massima serie in un doppio confronto (quello decisivo in casa il 1 dicembre) contro il Bal Lumezzane, che ha chiuso al 4° posto nell’altro girone della competizione.
Un anno, come si diceva, non particolarmente fortunato: “I giochi non si sono fatti certo oggi – ha sottolineato il presidente dell’US Tennis Beinasco Sergio Testa – poiché alcuni infortuni e po’ di sfortuna in alcuni confronti diretti ci hanno fatto perdere l’occasione, alla nostra portata, di salire in semifinale. Sono in ogni caso orgoglioso del comportamento delle ragazze che hanno onorato l’impegno in ogni giornata. L’US Tennis Beinasco ha sempre schierato la miglior formazione possibile e anche oggi ha messo in campo i suoi grossi calibri, nonostante la classifica fosse già a priori definita. Ora ci attendono le ultime due sfide, per rimanere nella massima serie del tennis nazionale”.
“Il tennis è anche questo – ha ammesso sportivamente Nathalie Vierin al termine della giornata-. Peccato perché la sconfitta di Lucca all’andata ha pesato sulla classifica finale e là avremmo meritato di più”. Così come il pareggio a Siena (2-2) per indisponibilità delle migliori ha fatto perdere un altro punto prezioso nel cammino stagionale.
I tifosi del Beinasco, sempre molto vicini alla squadra, si stanno già organizzato per la trasferta di domenica prossima in terra bresciana, assolutamente non banale. Le neopromosse possono infatti vantare nelle proprie fila giocatrici di livello come la svizzera In-Albon e Georgia Brescia. Massima attenzione dunque, fin da subito.

 




cs

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium