Leggi tutte le notizie di OPESPORT ›

| 21 novembre 2019, 16:14

Celebrata a Chivasso la Giornata nazionale degli Alberi

La Samco ha donato alla Mazzucchelli una magnolia per i suoi 30 anni. Messa a dimora anche una quercia per i nuovi nati del 2019

Celebrata a Chivasso la Giornata nazionale degli Alberi

Si sono svolte anche a Chivasso le celebrazioni della “Giornata nazionale degli Alberi”, che si celebra ogni 21 novembre.

Accogliendo le richieste degli insegnanti di festeggiare la ricorrenza ogni anno in un plesso diverso, l’amministrazione comunale del Sindaco Claudio Castello, rappresentata dalla vice sindaca e assessora all’Istruzione Tiziana Siragusa, dall’assessore ai Lavori Pubblici Domenico Barengo e da Pasquale Centin, assessore all’Ambiente, si è recata presso la scuola Mazzucchelli. Con loro, anche Marina Vitale, agronoma di riferimento per la ditta Maves che gestisce il verde pubblico della città, i rappresentanti della Samco, Ginetta Dondero, vice presidente e Chiara Martini, segretaria dell’associazione, e la preside Daniela Franzino.

La mattinata si è aperta con i saluti dell’amministrazione comunale ed una lezione tenuta dall’agronoma  Marina Vitale sull’importanza degli alberi e sul ruolo che svolgono nella nostra vita per il miglioramento della qualità dell’aria, per la prevenzione del dissesto idrogeologico e per la protezione del suolo.

“Oggi è una giornata importante per tutto il nostro paese - ha dichiarato la vice sindaca Tiziana Siragusa -. Oggi si parla di natura e di rispetto per l’ambiente. Io ritengo che la natura sia sinonimo di vita e pertanto vada rispettata e lo stesso vale per gli alberi, che svolgono un ruolo molto importante per la tutela del nostro territorio”.

L’assessore Domenico Baregno ha invece detto: “La nostra amministrazione ha particolarmente a cuore il tema del verde pubblico e per questo ce ne prendiamo molta cura. Oltre ad essere importanti per mantenere in equilibrio l’ecosistema, gli alberi sono importantissimi anche per noi, ci proteggono dalla calura estiva e sono un toccasana per la nostra salute. Propri per questo motivo, ieri abbiamo fatto arrivare 80 nuovi alberi da mettere a dimora nei diversi parchi della città”.

Anche l’assessore all’Ambiente Pasquale Centin è intervenuto. “Prima che un assessore, sono un papà che si prende cura dei propri figli - ha dichiarato -. Per questo motivo ritengo che le giornate come questa siano molto importanti per i nostri figli. Il nostro compito è trasmettere che gli alberi sono una metafora ed è nostro dovere prendercene cura”.

La mattinata è proseguita con la presentazione di una magnolia donata dall’associazione Samco, nel trentesimo anniversario della sua fondazione. “Per i nostri trent’anni - hanno detto i volontari - volevamo fare qualcosa di tangibile ed è per questo che abbiamo pensato di donare un albero. Abbiamo scelto la magnolia perchè oltre ad essere bella e sempreverde, è molto utilizzata nella cura. E prenderci cura delle persone è uno dei nostri principali obiettivi”. A conclusione, un momento ludico in cui i bambini di tutta la scuola hanno cantato due canzoni che avevamo come tema gli alberi.

Sempre in un’ottica di valorizzazione del verde pubblico, l’amministrazione comunale ha messo a dimora,  nell’area verde presente nei pressi della caserma della Polizia Stradale, compresa tra la Via Borsellino e la linea ferroviaria, anche una quercia in onore dei bambini nati nel 2019 e residenti a Chivasso.

“Oltre ad esprimere tutto il nostro impegno per la valorizzazione del territorio in cui viviamo - dichiara anche il sindaco Claudio Castello -, giornate come questa servono per trasmettere e rafforzare sempre di più ai nostri figli quanto sia fondamentale prendersi cura del luogo in cui si vive”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium