Leggi tutte le notizie di OPESPORT ›

| 22 novembre 2019, 18:50

Gourmet Food Festival, il programma di sabato 23 novembre

L'occasione per conoscere tesori e segreti dell'enogastronomia. Al Lingotto Fiere di Torino incontri, laboratori, educational per operatori, produttori e grande pubblico

Gourmet Food Festival, il programma di sabato 23 novembre

Venerdì 22 novembre ha aperto le porte della sua seconda edizione il Gourmet Food Festival, un evento dedicato al mondo del food in cui visitatori, produttori e operatori del settore si incontrano per scoprire e scambiare conoscenze, segreti e ricette del mondo enogastronomico. Tantissime le attività proposte al Lingotto Fiere di Torino fino al 24 novembre 2019.

IL PROGRAMMA DI SABATO 23 novembre

Gli appuntamenti del mattino

Le attività del week end partono sabato mattina alle ore 10 con l'incontro in Sala Tagliere sull'alimentazione vegan, per capire come la dieta vegana impatta sulla persona e la sua salute e quanto sia sostenibile e realizzabile. L'incontro, a cura di Associazione Culturare Peace&Raw, vede la degustazione di alcune torte vegane fatte durante l'incontro. Sempre alle ore 10 in Sala Pannocchia i bambini possono partecipare al laboratorio sensoriale “Scopriamo gli animali” a cura di Lattolandia Azienda Agricola Gili Mario Paolo (evento gratuito previa prenotazione, con replica alle ore 12). Alla stessa ora in Sala Cucchiaio ha luogo l'incontro dal titolo “La cucina di montagna” a cura di SansiFood, Caffè Vergnano Sansicario e Trattoria - Pizzeria La Moretta di Oulx con lo Chef Luca Barbiero. In Sala Calice alle ore 10.30 è presentata la degustazione  “Liguria DOP experience: olio oro Mediterraneo in collaborazione con il Consorzio di Tutela Olio DOP Riviera Ligure; in Sala Castagna invece l'appuntamento “Le polpette di Hulk”, un laboratorio di cucina e giochi didattici per comprendere il ruolo dei legumi in una corretta ed equilibrata alimentazione del bambino e dell'adolescente, a cura di Associazione Cuochi di Torino e provincia ASD, Babyrun 2013 e Corriamo a Tavola. Alle ore 10.30 in Sala Shaker con “Come preparare la moka perfetta” vengono forniti al pubblico preziosi consigli su come preparare la moka perfetta con degustazione di caffè di ottima qualità. In Sala Pannocchia dalle ore 11 parte l'attività dedicata ai piccoli (da 1 a 10 anni di età) “Diventiamo piccoli agricoltori: la semina” dedicata alla scoperta del ciclo della vita dei cereali e della sgranatura della pannocchia, a cura di  Lattolandia Azienda Agricola Gili Mario Paolo, con replica alle ore 14. Sempre per i bambini l'appuntamento in Sala Tagliere alle ore 11: “Corso di cucina crudista per bambini” per imparare a preparare gustose merende crudiste per bambini, a cura di Associazione Culturare Peace&Raw (evento gratuito, previa prenotazione). Si continua alle ore 12 in Sala Calice con “Fisar in rosa - winetasting e tavola rotonda”, che presenta le produzioni enologiche piemontesi di eccellenza al femminile: quattro vini Piemontesi, da vitigno autoctono, interpretati da quattro appassionate vignaiole, ambasciatrici dell’autentico patrimonio enologico italiano. Incontro a cura di Fisar. Alle 12 in Sala Cucchiaio “La cucina e gli chef tra Italia e Francia: il gemellaggio Alba – Cannes” con le ricette della tradizione di due territori di eccellenza (l'incontro è riproposto alle ore 17). Alle ore 12.30 in Sala Shaker “L'ingrediente nascosto: il ghiaccio e i suoi segreti”; mentre dalle 13 in Sala Forchetta “Luigi Acciaio: impasti, topping e cotture alternative della pizza” per capire come le farine, le tecniche di idratazione e lavorazione, i tempi di lievitazione e maturazione; la selezione delle materie prime di qualità per il topping; l’importanza della manualità nella lavorazione dell’impasto possono decidere la qualità della pizza. A cura di Slow Food in collaborazione con Luigi Acciaio e Com'era... è. In Sala Tagliere alle ore 13 si scopre il binomio “Pere e moscato” a cura di Alberto Marchetti in collaborazione con Mettola; mentre alle 13.30 in Sala Calice “Alti pascoli e grandi vigne: i formaggi a latte crudo e i vini in abbinamento”, una degustazione a cura di Slow FoodCheese che racconta l’essenza più autentica dei territori.

Gli appuntamenti del pomeriggio

Alle ore 14 in Sala Castagna parte l'appuntamento di esplorazione e scorperta per bambini di 1-6 anni “Conosciamo le castagne - scatole magiche” a cura di Il Giardino dei sapori Società Agricola Amerio; mentre in Sala Tagliere, con API Torino, si da “Nuova vita alla plastica di scarto!”. In Sala Shaker alle ore 14  il pubblico può partecipare alla dimostrazione gratuita “Latte Art: l'arte di decorare i cappuccini” su come servire un cappiccino decorato in latte art tenuta da Manuela Fensore campionessa mondiale in carica. In Sala Cucchiaio alle ore 14.30 “10 idee creative Gourmet facili e veloci per gli antipasti di Natale”, tanta creatività per stupire gli ospiti a tavola, a cura di Dissapore.com con la partecipazione della foodblogger Francesca Pace. In Sala Forchetta invece alle 14.30 si parla di “La cucina a legna dalle montagne piemontesi alle praterie del sud degli Stati Uniti” con presentazione di un piatto a base di polenta e cinghiale cui seguirà un Pulled Pork accompagnato con Cornbread, a cura dello Chef Luca Barbiero e My Personal Beer Corner in collaborazione con Sansifood. Manualità per i più piccoli alle ore 15 in Sala Castagna con la creazione delle mangiatoie per gli uccellini con suggerimenti su periodo e luogo di posizionamento. In Sala Tagliere alle ore 15 “Riflessioni sugli sprechi di cibo”, con cooking show di Libricette.eu in collaborazione con Molini Bongiovanni; alla stessa ora in Sala Calice si presentano le migliori bollicine d'Italia, a cura di Monica Pisciella, giornalista, in collaborazione con FISAR, Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori. Si parla di “Il caffè: dalla piantagione alla coppetta di gelato” in Sala Shaker dalle ore 15.30 con Alberto Marchetti e Roberto Messineo che raccontano il progetto di un passaporto digitale, che custodisce la filiera produttiva del proprio gusto preferito. Ancora dolci alle 15.30 in Sala Cucchiaio con “3 dessert Gourmet da fare in 10 minuti per stupire gli amici a Natale con Cioccocrusco”, il cioccolato svizzero d'eccellenza dei maestri cioccolatieri svizzeri con il peperone Crusco Lucano. In Sala Castagna alle ore 16 durante “Il cuore della natura” i bambini scriveranno con elementi della natura come rametti di ago di pino, gusci di noce e frutta secca, legnetti e foglie; mentre in Sala Pannocchia l'Associazione Cuochi di Torino e provincia ASD, Babyrun 2013 e Corriamo a Tavola propone  “Cestini di frutta”, un laboratorio di cucina e giochi didattici per comprendere il ruolo della frutta in una dieta corretta ed equilibrata. Alle ore 16.30 in Sala Forchetta “Dalla fava di cacao al gianduiotto”: Guido Castagna, mastro cioccolatiere, racconta il metodo di produzione del cioccolato, fino ad arrivare al gianduia, prodotto tipico torinese. Il pubblico è introdotto alla produzione di birra casalinga alle ore 16.30 in Sala Tagliere da My Personal Beer Corner; mentre alle ore 17 in Sala Shaker parte “Casa Martini Experience” con Davide Colombo, brand ambassador di Casa Martini, che conduce una classe in cui verranno raccontate e dimostrate le esperienze proposte in Casa Martini. Ancora i bambini i protagonisti di “Conosciamo meglio le castagne - amico castagno” alle 17 in Sala Castagna, a cura di Il Giardino dei sapori Società Agricola Amerio; si parla invece di “Il Visual nel mondo food di Instagram” alle ore 18 in Sala Calice con RoundAbout, startup di micro-influencer marketing con approccio locale, che presenta le modalità di comunicazione del food in un contesto Visual come quello di Instagram. In Sala Forchetta dalle 18 Davide Colombo, brand ambassador di Casa Martini, e Vittorio Tinelli, chef e proprietario di ''Stasera Cucino io'' rinomato ristorante chierese, conducono lo showcooking “I Botanicals di Martini in un piatto” nel quale i botanicals del vermouth sono protagonisti di piatti creati ad hoc per esaltarne gli aromi, accompagnati da prodotti Martini. Argomento di grande attualità per l'appuntamento delle 18.30 in  Sala Tagliere: Aroma, gusto e gradazione: ecco come il clima cambierà il vinoper discutere l'influenza dei cambiamenti climatici negli areali viticoli della provincia di Torino e non solo. In Sala Shaker sempre alle 18.30 viene presentato “Il Grande libro del Vermouth e dei liquori italiani” e alle 19 in Sala Calice il pubblico può partecipare a una degustazione guidata delle birre di Natale. Grande attesa per una delle principali novità del mondo food: alle ore 19.30 in Sala Forchetta è presentata “Un’affascinante esperienza multisensoriale di alta cucina alla portata di tutti con BluRhapsody, la pasta stampata in 3d” alla scoperta dei sorprendenti formati di pasta, belli da vedere e facili da cucinare. Si conclude la giornata di sabato con alcuni prodotti forti della tradizione gastronomica del nostro territorio: alle ore 19.30 in Sala Tagliere “Sardegna in bocca” con lo chef Enzo Mascia che guida il pubblico in un percorso sensoriale alla scoperta dei prodotti tipici della cucina sarda; in Sala Cucchiaio si parla degli ingredienti e dei segreti per una vera pizza napoletana e si chiude alle 21 in Sala Forchetta con “Il Raviolo di Liccumi’a”.

Evento speciale: Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio

Alle ore  11.30 in Sala Forchetta ha luogo l'attesissimo appuntamento con la 32° gara eliminatoria valida per la qualificazione al VIII Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio. Le gare eliminatorie, come quella che si tiene a Gourmet, offrono l'occasione per imparare a preparare il Pesto genovese e a conoscere gli ingredienti della ricetta originale, espressione del territorio.  Una giuria di almeno 3 persone valuta il pesto preparato dai 20 concorrenti e il vincitore ha la possibilità di partecipare di diritto al prossimo Campionato Mondiale, che si tiene nel marzo 2020 presso Palazzo Ducale di Genova. Attività a cura di Associazione PALATIFINI, che ha ideato ed organizza dal 2007 il Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio.

Gourmet Food Festival – II edizione

22-24 NOVEMBRE 2019

Orari

sabato 23: h. 10-22

domenica 24: h. 10-20

 

PADIGLIONE 1 | LINGOTTO FIERE TORINO

Via Nizza 294, Torino

Ingresso 5 euro

Scarica dal sito il coupon per ottenere una Gourmoneta sconto per partecipare a moltissime attività all’interno del festival

Per maggiori info

info@gourmetfoodfestival.it

www.gourmetfoodfestival.it

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium