/ Calcio

Calcio | 23 novembre 2019, 07:00

Finalmente una buona notizia: Mihajlovic è stato prima trapiantato a fine ottobre e poi dimesso ieri

L’ospedale: “Le condizioni generali del paziente e gli esami ematologici sono soddisfacenti”

Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic è stato dimesso oggi, 22 novembre 2019, dall’Istituto di Ematologia Seragnoli, dopo essere stato sottoposto a trapianto di midollo osseo da donatore non familiare lo scorso 29 ottobre. Le condizioni generali del paziente e gli esami ematologici sono soddisfacenti”.

E’ lo stringatissimo comunicato emesso dall’ospedale Sant’Orsola e comparso ieri sul sito ufficiale del Bologna Calcio, dal quale abbiamo tratta anche l’immagine a corredo.

L’ex allenatore granata era già uscito “in permesso” dalla struttura ospedaliera mercoledì scorso intorno a mezzogiorno o poco più dopo aver concluso il terzo ciclo di cure contro la leucemia,di cui lui stesso aveva dato l’annuncio lo scorso mese di luglio, per fare visita alla famiglia ed il giorno successivo si era recato a bordo campo per dirigere la seduta di allenamento della sua attuale squadra,

Sempre mercoledì la moglie Arianna, su Instagram, aveva postato una foto insieme con Sinisa fuori dal Sant'Orsola ("Più bella cosa non c'è... Si torna a casa").

Giovedì, invece, si era recato a Casteldebole per parlare alla squadra e assistere all'allenamento. Sino ad oggi Mihajlovic è stato presente in panchina in quattro gare su 12, ovvero le partite contro Verona, Spal, Lazio e Juve.

Non è da escludere che domenica l’indomito e volitivo allenatore serbo sia in panchina nell’atteso derby contro il Parma.

Walter Alberto

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium