/ Basket

Basket | 25 novembre 2019, 09:00

La rimonta sfuma nel finale, l'Iren Fixi Torino perde con Lucca 71-78

Coraggio e determinazione non sono bastati

La rimonta sfuma nel finale, l'Iren Fixi Torino perde con Lucca 71-78

Coraggio e determinazione non sono bastati, l’Iren Fixi Torino perde nelle battute finali contro la Gesam Lucca per 71-78, complici gli errori dalla lunetta e qualche fischio avverso (nel finale) che hanno smontato la rimonta sabauda che aveva preso vita nel terzo quarto.

Purtroppo, anche ed ancora l’assenza di una pivot titolare, continua a condizionare l’andazzo del campionato delle pantere.

Parte bene l’Iren Fixi, che grazie alla coppia Milazzo-Barberis segna subito il 4-0. Lucca reagisce con Jakubcova, ma Brcaninovic castiga dall’arco per il 7-2 del 4’, Milazzo insiste e Iurlaro chiama sospensione al 5’ sull’11-4 sabaudo. È sempre la giocatrice bosniaca a bucare la retina, la Gesam prova ad invertire la rotta e con Zempare trova il 15-15 sul quale coach Riga chiede timeout al 9’. È ancora Zempare ad andare a segno per il primo vantaggio toscano, al 10’ Lucca conduce 15-19.

Zempare fa la differenza, ma dall’altro lato le risponde a tono Brcaninovic, tenendo l’Iren Fixi ad un possesso di distanza. Ravelli prova a dare un nuovo slancio alle ospiti con la collaborazione di Jakubcova, così arriva un nuovo timeout casalingo al 16’ sul 23-29.

Zempare non si ferma, il mismatch è tutto a suo favore e lo sfrutta, Lucca trova addirittura il +10. È ancora Brcaninovic ad andare a segno per Torino, ma la Gesam continua ad avere una certa confidenza col canestro. Al riposo lungo il punteggio è di 27-35, con l’Iren Fixi che sbaglia troppo dalla lunetta.

Kinard, dopo aver perso un pallone, cerca di ridurre il gap, le pantere trovano il -4 grazie anche alla tripla di Stejskalova e le giocate di Brcaninovic. Al 23’ Iurlaro chiede un timeout sul 35-39. È ancora la bosniaca in maglia Iren Fixi a suonare la carica, le biancostellate trovano il -1 prima e nuovamente il vantaggio al 26’ con Barberis (42-41). Orsili ristabilisce l’equilibrio ma al 30’ Torino è avanti 49-48.

Smorto inaugura le realizzazioni dell’ultima frazione di gioco, Kinard replica dal lato opposto ma Lucca riprende a trovare punti provenienti da giocate sotto al canestro e torna avanti 51-54 al 32’. Bonasia tenta la fuga portando Lucca in vantaggio sul 53-62 con la complicità di Zempare e Madera, coach Riga ricorre ad un timeout al 34’.

Del Pero e la solita Brcaninovic ridanno linfa alle pantere, ma qualche fischio
avverso (e discutibile) condiziona le gesta casalinghe (inclusa l’espulsione di coach Riga), Lucca cavalca l’onda e dal +7 del 36’ si ritrova avanti nuovamente di dieci lunghezze. Milazzo e Barberis suonano la carica, Torino torna a -6 ad un minuto dalla fine.

Qui scorrono i titoli di coda, perché il tempo è tiranno nei confronti delle
piemontesi, che nonostante il gran cuore perdono 71-78.

Iren Fixi Torino – Gesam Le Mura Lucca 71-78 (15-19, 27-35, 49-48)

Iren Fixi Torino
: Brcaninovic 32, Togliani 3, Milazzo 7, Buffa ne, Del
Pero 6, Stejskalova 5, Petrov, Peruzzi ne, Barberis 7, Salvini 2, Kinard
9. All. Riga

Gesam Le Mura Lucca: Jeffery 8, Jakubcova 4, Bonasia 20, Pastrello,
Orsili 5, Ravelli 7, Vitari ne, Madera 10, Zempare 18, Smorto 6. All.
Iurlaro

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium