/ Calcio

Calcio | 26 novembre 2019, 09:00

Champions League: la Juve (incerottata) stasera cerca di blindare il primo posto nel girone

Avversario di turno l’ostico Atletico Madrid che in caso di sconfitta bianconera si troverebbe in posizione di vantaggio nella corsa al primato proprio in virtù del 2-2 dell’andata. Entrambe sarebbero infatti prime a 10 punti ma con i colchoneros primi per gli scontri diretti a favore. Ai bianconeri potrebbe anche bastare un pareggio per 0-0 o 1-1, visto il 2-2 del Wanda Metropolitano

Champions League: la Juve (incerottata) stasera cerca di blindare il primo posto nel girone

Alle 21 di questa sera, all’Allian Stadium si gioca Juventus-Atletico Madrid, valida per la quinta giornata di Champions League, La Juventus, ampiamente  incerottata, è già qualificata con due turni d’anticipo agli ottavi di finale, deve ancora ottenere matematicamente il primato nel girone di Champions League e la partita contro gli spagnoli sarà importante per decidere chi sarà la prima del girone. All'andata finì 2 a 2 con gli uomini di Simeone che trovarono il pareggio finale negli ultimi minuti, grazie ad una rimonta cui i bianconeri non sono soliti patire. Il pareggio potrebbe bastare, ma non è nel DNA di Bonucci e compagni scendere in campo facendo di conto. Troppo pericoloso. I bianconeri hanno ottenuto una sola vittoria nei cinque incontri di Champions League contro l’Atletico Madrid, nella scorsa stagione, quando all’Allianz Stadium finì 3 a 0, grazie alla più bella partita di tutta la stagione giocata da Ronaldo & C.  La squadra di Simeone, per contro, ha però registrato solo tre vittorie nei 10 precedenti contro i bianconeri in tutte le competizioni. Tradizione invece favorevole contro le italiane con una sola partita persa in nove disputate in Champions League. Gli spagnoli inoltre non perdono due partite consecutive nella competizione dall’ottobre del 2009 quando vennero sconfitti da Porto e Chelsea. La Juventus ha già mandato in gol otto giocatori diversi, il doppio rispetto alla scorsa stagione. Di fronte ci sarà Oblak, il portiere dei colchoneros ha tenuto la porta inviolata in 24 delle 46 partite giocate in Champions League. La formazione di Maurizio Sarri potrebbe vincere matematicamente il Girone D già oggi, visto che la classifica la vede prima a 10 punti, tre in più dell’Atletico Madrid con Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca ferme a quota 3. In caso di vittoria domani contro l’Atletico Madrid, il primato sarebbe certo. Ma ai bianconeri potrebbe anche bastare un pareggio per 0-0 o 1-1, visto il 2-2 del Wanda Metropolitano. L’ex della partita sarà Alvaro Morata, 93 partite e 27 gol in bianconero. L'attaccante spagnolo ha segnato con due dei suoi ultimi tre tiri in Champions, sbloccandosi dopo aver trovato solo un gol in 27 conclusioni tentate. Dall'altra parte Cristiano Ronaldo (cui stasera dovrebbe fare spazio Gonzalo Higuain) ha segnato 25 gol contro l’Atletico Madrid in tutte le competizioni, solo al Siviglia (27) ha segnato più reti. L’attaccante portoghese ha segnato quattro triplette all’Atletico, due delle quali in Champions. In caso di sconfitta bianconera, la formazione di Diego Simeone si troverebbe in posizione di vantaggio nella corsa al primato proprio in virtù del 2-2 dell’andata. Entrambe sarebbero infatti prime a 10 punti ma con i colchoneros primi per gli scontri diretti a favore. In tal caso sarebbe necessario aspettare l’ultima giornata, con la Juve che non sarebbe però più padrona del proprio destino. La gara tra Juventus e Atletico Madrid sarà trasmessa su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite). Sarà possibile vedere il match anche in streaming su Sky Go. La telecronaca sarà affidata a Compagnoni, con il commento tecnico di Marchegiani. Ma i tifosi bianconeri non abbonati a Sky potranno vedere la partita in diretta tv su Canale 5. Questo è infatti il match scelto da Mediaset per la visione in chiaro.

STATISTICHE E ALCUNI PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE
Questa sarà la sesta volta che le due squadre si incontreranno in Champions League. Il bilancio vede l’Atletico Madrid condurre questo duello con due vittorie a una. L’unico successo bianconero, però, è anche quello dal peso specifico maggiore: il 3-0 dell’Allianz Stadium rifilato ai Colchoneros nella passata stagione nella gara di andata degli ottavi di finale, dopo la sconfitta per 0-2 nel match del Wanda Metropolitano. Due, invece, sono i pareggi tra le due compagini, uno dei quali è arrivato proprio nella gara di andata di questa nuova edizione della Champions League. La Juve non ha mai perso tra le mura amiche contro l’Atletico. In questo campionato i bianconeri sono ancora imbattuti dopo 17 gare ufficiali disputate tra serie A e coppe europee. Bonucci e compagni hanno ottenuto 14 vittorie e 3 pareggi. I Colchoneros, invece, in 18 match ufficiali hanno vinto in 8 occasioni, pareggiato in altrettante e perso in 2. 

Walter Alberto

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium