/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | 03 dicembre 2019, 11:00

Un 2020 consolidato ma ricco di novità per lo Sport Rally Team di Piero Capello & C

Il programma sportivo del sodalizio carmagnolese aprirà subito col clou, il 2 e 3 maggio, data in cui si disputeranno, sempre a Dronero (Cn) sia il 26° Rally Valli Cuneesi, che il 13° Rally Storico del Cuneese

Nella foto di Elio Magnano, i vincitori 2019 Gino-Ravera, al loro terzo podio assoluto consecutivo a Dronero

Nella foto di Elio Magnano, i vincitori 2019 Gino-Ravera, al loro terzo podio assoluto consecutivo a Dronero

Un 2020 consolidato ma ricco di novità. Lo Sport Rally Team di Piero Capello & C si prepara a una nuova stagione coi fiocchi. Il programma sportivo del sodalizio carmagnolese aprirà subito col clou, il 2 e 3 maggio, data in cui si disputeranno, sempre a Dronero (Cn) sia il 26° Rally Valli Cuneesi, valido anche quest'anno come gara di apertura della Coppa Rally di Zona (a coeff. 1,5), sia il 13° Rally Storico del Cuneese, valido per il TRZ, Trofeo Rally di Zona.

La stagione 2020 avrà poi un altro evento agonistico, grande novità per l'organizzazione. Debutta infatti a Bagnolo Piemonte (Cn) la Cronoscalata del Montoso, gara di velocità in salita riservata a vetture moderne, con auto storiche al seguito. A calendario per il 20 settembre, per un gioco di concomitanze sullo scenario nazionale potrebbe essere anticipata al 9 agosto.

Mesi estivi intensi per patron Capello e compagni, che saranno inoltre impegnati nell'organizzazione di ben tre raduni nell'annata: il 6 e 7 giugno, seconda edizione del Raduno dinamico di vetture Supercar moderne e storiche a Borgio Verezzi-Pietra Ligure (Savona); il 21 giugno un esordio, il 1° Raduno dinamico per vetture storiche e moderne-supercar "Alle Sorgenti del Po" fra Carmagnola e Crissolo (Pian Regina); un'ulteriore new entry il 18 e 19 luglio, con "Isole Borromee Stresa Lago Maggiore", altro Raduno dinamico per vetture storiche e moderne-supercar.

L'avvenuta definizione dei calendari rallistici federali di ogni ordine e grado, sabato scorso all'assemblea degli organizzatori, a Roma, ha definitivamente avallato le date, dettando i ritmi per il 2020. Lo Sport Rally Team è in fase di limatura dei dettagli. Per Dronero i radar sono addirittura già pronti. Super precoci: “Abbiamo preferito lavorare d'anticipo – spiega Piero Capello - e la scelta ha pagato. Nevica infatti sulle future prove speciali, che rischiavano di non essere facilmente accessibili per i molti necessari sopralluoghi preliminari”.

Format nuovo di zecca per il Valli Cuneesi. Per la prima volta nella sua storia, si disputerà di domenica, con fine dei giochi intorno alle 15 circa. Interessante prologo il sabato sera: un doppio passaggio sulla “Madonna del Colletto”, prova speciale che mancava da diversi anni, inframezzato da un scenografico riordino nel cuore della città di Cuneo, la centralissima piazza Galimberti.

J.M.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium