/ FACEBOOK

| 06 dicembre 2019, 11:00

Bardonecchia, apre il Centro di Sci Nordico di fondo

Da oggi, venerdì 6 dicembre

Bardonecchia, apre il Centro di Sci Nordico di fondo

Da venerdì 6 dicembre, grazie alle abbondanti nevicate delle settimane scorse, che hanno lasciato a terra quasi un metro di neve farinosa e molto fredda, ora ben battuta e fresata, aprono le piste e i quattro anelli di sci nordico di fondo situate nello splendido anfiteatro naturale di Pian del Colle e della Valle Stretta, gestito dal Consorzio Assomont presieduto da Elsa Begnis.

Da venerdì saranno inoltre anche aperti il noleggio ed il bar/ristorante Pian del Colle.
Durante la stagione invernale, per imparare ed impratichirsi, sarà possibile, previa prenotazione telefonica al numero 0122.907812, avvalersi di alcuni maestri di fondo. Sono previste le finali provinciali e regionali studentesche di fondo, e la partecipazione a corsi di avviamento alle ciaspole  per agli alunni  delle scuole di Bardonecchia e di alcuni comuni della Città Metropolitana di Torino, e delle lezioni gratuite a cura della scuola di sci Bardonecchia e dello Ski Club Academy.

Il percorso naturalistico della Valle Stretta verrà battuto fino ai Rifugi tutti i week-end e una volta in settimana e sarà fruibile da ciaspolatori e dai praticanti ambedue le tecniche fondiste: libera/alternato e skating/pattinato.

Tra gli eventi spiccano tre suggestive e pittoresche ciaspolate di beneficenza al chiaro di luna, in calendario, sabato 11 gennaio, sabato 8 febbraio e sabato 7 marzo lungo l’anello di 3 km. tracciato parallelo alle piste di sci nordico, “pretesto” per un ristoro nel punto più alto del tracciato e una conviviale polentata preparata da Vico.  Il ricavato delle iscrizioni, € 20,00 se si è muniti di ciaspole € 25.00 per gli altri, sarà devoluto al IRCSS, la Fondazione Piemontese per la Ricerca di Candiolo  per debellare il Cancro.

Oltre che al Pian del Colle, ora è possibile praticare sci di fondo e  ciaspolare anche lungo parte della suggestiva e storica Decauville dello Jafferau, percorrendo un tratto, molto adatto anche ai pedoni, di 2 km. sino al Ponte Chalier, regolarmente battuto e fresato da alcuni volontari.

Pista Pian del Colle 1390m 1510m, comprende 4 anelli:

Anello verde: lunghezza 1 km, facile

Anello blu: lunghezza 2 km, facile

Anello rosso: lunghezza 3,5 km, difficoltà media

Anello nero: lunghezza 5 km, difficile

Pista Valle Stretta: 1390m 1780m 

Anello km 10, grado difficoltà: medio.

Da Pian del Colle la pista sale fino al pianoro della Parete dei Militi dal caratteristico aspetto dolomitico, dove si sviluppa un primo anello. Dopo un breve tratto, si raggiungono le Grange della Valle Stretta – 1.780 mt. ed i due rifugi (I Re Magi ed il Terzo Alpini), dove si trova un secondo anello più piccolo immerso in un paesaggio di incomparabile bellezza.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium