/ Sport acquatici

Sport acquatici | 07 dicembre 2019, 10:00

Nuoto, Europei in vasca corta: Alessandro Miressi sesto nei 50 stile libero

Il 21enne atleta torinese, tesserato per Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino e allenato da Antonio Satta, ha leggermente peggiorato il tempo nuotato in semifinale ma si è comunque confermato su ottimi livelli

Nuoto, Europei in vasca corta: Alessandro Miressi sesto nei 50 stile libero

Si è conclusa al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow la terza giornata dei Campionati Europei in vasca corta. L’ultima gara individuale della sessione serale è stata la finale dei 50 stile libero, nella quale Alessandro Miressi ha concluso in sesta posizione con il tempo di 21’’29. Il 21enne atleta torinese, tesserato per Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino e allenato da Antonio Satta, ha leggermente peggiorato il tempo nuotato in semifinale ma si è comunque confermato su ottimi livelli. Straordinario quello complessivo della finale, con ben cinque atleti capaci di fermare il cronometro al di sotto dei 21 secondi; nell’ordine: il russo Vladimir Morozov (20’’40), il francese Florent Manaudou (20’’66), l'ungherese Maksim Lobanovskii (20’’76), il polacco Pawel Juraszek (20’’97) e il lituano Simonas Bilis (20’’98). Sesto Alessandro Miressi, settimo l’altro azzurro Federico Bocchia (21’’35), ex aequo con il belga Pieter Timmers. Domani mattina Alessandro si tufferà nuovamente per le eliminatorie dei 100 stile libero; l’obiettivo è qualificarsi per le semifinali del pomeriggio e, successivamente, per la finale di domenica. Da ricordare che mercoledì, insieme a Federico Bocchia, Marco Orsi e Giovanni Izzo, il campione torinese ha conquistato il bronzo nella staffetta 4x50 stile libero.

Il racconto della semifinale
Il terzo pomeriggio di gare a Glasgow si è aperto con le semifinali dei 50 stile libero, nelle quali Alessandro Miressi ha conquistato la quinta posizione assoluta assicurandosi un posto nella finale delle 20 (ora italiana). Il 21enne atleta torinese tesserato per Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino ha fermato il cronometro sull’ottimo tempo di 21’’18, migliorando di 13 centesimi il personale di 21''31 stabilito in mattinata nelle batterie (il precedente era di 21''49 stabilito un anno fa nella fase regionale della Coppa Brema). Una prestazione che lo proietta al quarto posto tra i performer italiani di tutti i tempi sulla distanza. Alessandro ha nuotato nella prima delle due semifinali chiudendo terzo dietro al russo Vladimir Morozov (velocissimo in 20’’73) e al polacco Pawel Juraszek (molto più vicino in 21’’16). Nella seconda semifinale hanno nuotato più forte di lui l'ungherese Maksim Lobanovskii (21’’11) e il francese Florent Manaudou (21’’17). Con Alessandro nuoterà nella finale dei 50 stile libero anche l'altro azzurro Federico Bocchia, sesto in semifinale con il tempo di 21''19.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium