/ Volley

Volley | 07 dicembre 2019, 17:00

Cometti: "Con Baronissi servirà il migliore CUS Barricalla"

"Dovremo essere determinate e unite per tornare a Torino con un successo"

Benedetta Cometti

Benedetta Cometti

Domenica si torna in campo e il Barricalla CUS Torino Volley è atteso dall'insidiosa trasferta campana contro la P2P Smilers Baronissi, con fischio d'inizio previsto per le ore 16.00. Il match sarà valevole per la seconda giornata di ritorno del Girone B del campionato di serie A2 femminile. Le ragazze di coach Mauro Chiappafreddo, attualmente, occupano il sesto posto in graduatoria con 14 punti, a due lunghezze da Montecchio e a tre da Macerata.

Il girone di ritorno delle universitarie non è iniziato come avrebbero voluto: al Pala Ruffini, nell'anticipo di sabato scorso, Gobbo e compagne si sono dovute arrendere 0-3 contro la Futura Volley Giovani Busto Arsizio. Un risultato che non ha soddisfatto le torinesi, ma che sicuramente avrà dato nuovi spunti su cui lavorare per arrivare preparate a questa sfida contro Baronissi. "Domenica ci aspetta una gara molto importante - esordisce Benedetta Cometti, centrale classe 2000 - e per nulla scontata. Arriviamo, infatti, da una sconfitta che non deve demoralizzarci, ma aiutarci a esprimere il nostro gioco al meglio contro un avversario ostico da affrontare. Baronissi in questi mesi ha sicuramente lavorato per migliorare le proprie prestazioni anche grazie all'arrivo di un nuovo innesto. Noi, però, ci stiamo allenando con perseveranza e con un obiettivo ben chiaro in testa. Vogliamo questi punti e faremo di tutto per ottenerli. Una sconfitta come quella di sabato scorso non deve essere archiviata, bensì deve servirci per riconoscere e lavorare sui nostri punti deboli, senza dimenticarci ciò che già sappiamo fare bene".

Per Benedetta questa è la prima stagione in serie A2 e nello specifico tra le fila del CUS Torino. Le sue sensazioni, però, sono estremamente positive fino a questo momento: "Per me si tratta del primo campionato nella seconda serie nazionale, con il CUS  e in una nuova città. Nonostante tutto ciò, ho trovato fin da subito persone che mi hanno fatto sentire a casa. Mi sto trovando molto bene sia con lo staff che con le compagne. In palestra si lavora con serenità e un ambiente di questo genere rende il lavoro più produttivo. Ho grande fiducia in noi e sono dell'idea che potremo toglierci tante soddisfazioni, tutte insieme".

Gli arbitri del match saranno Walter Stancati e Maurizio Nicolazzo.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium