/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 09 dicembre 2019, 10:00

Alessandro Miressi è vicecampione europeo in vasca corta nei 100 stile libero, con il nuovo record italiano

A distanza di un anno e quattro mesi Alessandro Miressi è di nuovo sul podio curiosamente nello stesso luogo, il Tollcross International Swimming Centre di Glasgow

Alessandro Miressi è vicecampione europeo in vasca corta nei 100 stile libero, con il nuovo record italiano

A distanza di un anno e quattro mesi Alessandro Miressi è di nuovo sul podio dei 100 stile libero ai Campionati Europei. Nell'estate del 2018 vinse il titolo in vasca da 50 metri; oggi si è laureato vicecampione in vasca da 25, con la medaglia d'argento impreziosita dal nuovo record italiano. Curiosamente nello stesso luogo, il Tollcross International Swimming Centre di Glasgow. Spettacolare la finale odierna della gara regina agli Europei in vasca corta, nella quale l’azzurro tesserato per Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino si è arreso soltanto all’imprendibile russo Vladimir Morozov, chiudendo in ogni caso con un tempo eccezionale: 45’’90, 13 centesimi in meno rispetto a quanto nuotato ieri in semifinale e di conseguenza nuovo primato nazionale. "A quanto pare Glasgow mi porta fortuna" ha dichiarato l'allievo di Antonio Satta, "sui 50 di venerdì non mi sarei mai aspettato il personale di 21"18, da cui ho costruito questo cento. Forse ho perso qualcosina nella prima virata, ma credo di aver raggiunto il massimo possibile".


Più veloce di lui, come detto, soltanto Morozov, che ha fermato il cronometro sul 45’’53 al termine di una gara condotta a partire dal tuffo. Alessandro è passato ai primi 50 metri al quarto posto in 22’’09, nelle ultime due vasche ha recuperato due posizioni e ricucito parte dello svantaggio nei confronti del leader. A completare il podio l’altro russo Vladislav Grinev (46’’35), seguito dal francese Maxime Grousset (46’’54), dal britannico Duncan Scott (46’’58), dall’ucraino Sergii Shevtsov (46’’59), dal lituano Simonas Bilis (46’’63) e dal polacco Kacper Majchrzak (46’’80).

Da ricordare che venerdì Miressi ha centrato il sesto posto nella finale dei 50 stile libero, dopo aver nuotato il personale di 21''18 in semifinale, e che mercoledì nella prima giornata della manifestazione è salito sul terzo gradino del podio con la staffetta 4x50 stile libero.

Campionato Italiano Assoluto Invernale, il riepilogo delle medaglie conquistate dagli atleti piemontesi

ORO (6)

Cristina Leanza (Aquatica Torino) 50 manichino
Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani) 50 ostacoli
Francesca Cristetti (Rari Nantes Torino) 50 manichino (partenza dall’acqua)
Francesca Cristetti (Rari Nantes Torino) 100 percorso misto
Cristian Barbati (Rari Nantes Torino) 200 super lifesaver
Andrea Vivalda (Sa-Fa 2000 Torino) 50 pinne

ARGENTO (7)

Rossella Fimiani (Aquatica Torino) 100 manichino pinne e torpedo
Jacopo Musso (Rari Nantes Torino) 100 manichino pinne e torpedo
Jacopo Musso (Rari Nantes Torino) 50 pinne
Andrea Vivalda (Sa-Fa 2000 Torino) 50 manichino pinne
Francesca Cristetti (Rari Nantes Torino) 200 super lifesaver
Federico Gilardi (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino) 200 super lifesaver
Sophie Frati (Centro Nuoto Nichelino) 50 pinne

- Francesca Cristetti (Rari Nantes Torino) tetrathlon lifesaving (classifica stilata tenendo conto dei piazzamenti degli atleti in tre gare “base” - quelle classiche del nuoto per salvamento in vasca - e una “sprint”)

BRONZO (1)

- Jacopo Musso (Rari Nantes Torino) 200 super lifesaver

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium