/ Atletica

Atletica | 10 dicembre 2019, 18:03

Argento a squadre per Giada Licandro ai 26esimi Campionati Europei di Corsa Campestre

La portacolori dell’AZIMUT Atletica Canavesana, convocata in maglia azzurra nella formazione U20 si è piazzata alle spalle della Gran Bretagna

Giada Licando sul podio con la squadra azzurra: è la prima da sinistra

Giada Licando sul podio con la squadra azzurra: è la prima da sinistra

Giada Licandro ha sfiorato la grande impresa a Lisbona in occasione dei 26esimi Campionati Europei di Corsa Campestre. La portacolori dell’AZIMUT Atletica Canavesana, convocata in maglia azzurra nella formazione U20, ha vinto l’argento a squadre alle spalle della Gran Bretagna. Stesso punteggio delle inglesi ma il miglior terzo punteggio ha decretato la vittoria a squadre.

Nella gara individuale Licandro ha colto un discreto 42° posto al termine dei 4 km del tracciato reso difficoltoso dai continui sali scendi. Peccato per la partenza leggermente prudente che ha poi reso complicati i sorpassi. Bel finale per la mezzofondista di Borgomanero che ha recuperato diverse posizioni nel tratto finale. Per l’AZIMUT si tratta della terza maglia azzurra conquistata in questa stagione dopo Laura Oberto nelle prove multiple e Nicolò Daniele nel mezzofondo su pista.

La diciannovenne di Borgomanero da quattro stagioni tesserata per il club bianco azzurro ha conquistato la maglia azzurra Under 20 dopo gli ottimi piazzamenti ottenuti nelle due prove di selezione disputate a Sgonico (TS) ed Osimo (AN) nelle quali si è piazzata al secondo e terzo posto. La formazione U20 ha beneficiato dell’impresa di Nadia Battocletti che ha bissato il titolo europeo vinto nel 2018 a Tilburg. Per Giada una grande soddisfazione al termine di una stagione in progressione che l’ha vista protagonista nella stagione invernale prima e nella stagione outdoor dopo. Prima dell’atletica leggera Licandro ha praticato la ginnastica artistica per cinque anni per poi iniziare a correre nella Polisportiva Santo Stefano di Borgomanero (Novara) città nella quale vive. Il suo primo tecnico è stato Corrado Miglio.

Dalla categoria Allieve si è trasferita in Atletica Canavesana (2016) sotto la guida di Clelia Zola mentre dal 2018 è allenata dal padre Giuseppe che ha trascorsi atletici ed attualmente corre nella stessa società della figlia nelle categorie S35+. Diplomata al Liceo di Scienze Umane di Gozzano con cui ha vissuto la sua prima esperienza internazionale nell’atletica leggera partecipando ai mondiali studenteschi di corsa campestre a Budapest nel 2016. Frequenta il corso di laurea in economie aziendali a Novara.

I suoi prima personali su pista in questo 2019 sono di 4’45”45 sui 1500, 17’38”37 sui 5000 e 36’40” sui 10 km. In questa stagione ha vinto i titoli piemontesi assoluti e Juniores sui 1500 e 5000 a Torino e si è piazzata al terzo posto sui 10 km Junior ai campionati italiani di Canelli (AT). Ha sfiorato la convocazione per i mondiali Junior di corsa in montagna piazzandosi al quarto posto nella prova di selezione disputata ad Arco di Trento.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium