/ Juve

Juve | 12 dicembre 2019, 12:32

Minacce di morte ai giocatori di Lega Pro per truccare le partite: un denunciato dopo Juventus Under23-Monza

In corso un'indagine da parte dei carabinieri di Alessandria: l'uomo, uno scommettitore seriale, era riuscito ad ottenere i numeri di cellulare dei calciatori per minacciarli

Minacce di morte ai giocatori di Lega Pro per truccare le partite: un denunciato dopo Juventus Under23-Monza

Questa mattina, alle ore 10.00, presso il Comando Provinciale Carabinieri di Alessandria si è tenuta una conferenza stampa in cui sono stati resi noti i dettagli dell’Operazione “BWIN”, in tema di calcioscommesse, relativa alla denuncia in stato di libertà di un soggetto, “scommettitore seriale”, che dopo aver reperito sui social i cellulari dei calciatori, li minacciava di morte affinché facessero in modo che la loro squadra perdesse le partite sulle quali aveva in precedenza scommesso grosse somme di denaro.

L'uomo, che dopo aver individuato, sempre tramite i social media, soggetti ritenuti facilmente influenzabili, li induceva ad effettuare scommesse on line su incontri di calcio i cui risultati venivano da lui stesso prospettati come “sicuri” in quanto “pilotati”. In tal caso, qualora le scommesse fossero risultate, ancorché casualmente, davvero vincenti, egli ricontattava i soggetti che aveva “indirizzato” tentando di estorcere loro parte della vincita. Le indagini sono state avviate dalla Procura di Alessandria in occasione dell’incontro Juventus U-23 - Monza dello scorso 30 settembre.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium