/ FACEBOOK

| 14 dicembre 2019, 11:00

Assoluti, nuovo titolo italiano per Alessandro Miressi. Sul podio anche Trombetti e Pasquino

Si arricchisce il bottino di medaglie dei nuotatori piemontesi al Campionato Italiano Open di nuoto in vasca lunga di Riccione

Alessandro Miressi

Alessandro Miressi

Un oro e due bronzi. Si arricchisce il bottino di medaglie dei nuotatori piemontesi al Campionato Italiano Open di nuoto (vasca lunga), iniziato giovedì e in programma fino ad oggi a Riccione. Due terzi posti si sono aggiunti a quelli di ieri (a questo link il resoconto), ma a splendere nella seconda giornata è il titolo italiano conquistato da Alessandro Miressi nei 100 stile libero.

48’’22 il tempo del 21enne atleta di Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino, campione europeo in vasca lunga e vicecampione europeo in vasca corta in carica. Suoi sono gli ultimi due tricolori primaverili, così come i record italiani della distanza in vasca da 50 e da 25 metri (rispettivamente 47’’92 e 45’’90). Oggi l’allievo di Antonio Satta ha centrato il suo terzo oro assoluto davanti a Ivano Vendrame (Esercito/Larus Nuoto, 48’’38) e Santo Condorelli (Aurelia Nuoto, 48’’55), confermandosi il più veloce azzurro della gara regina. Terzo al passaggio di metà gara in 23’’11, Alessandro ha rimontato nei secondi 50 metri (25’’11), superando lo stesso Condorelli e Lorenzo Zazzeri. Unico rammarico in una giornata positiva, peraltro all’indomani del bronzo ottenuto ieri sui 50 stile libero, è stata la mancata qualificazione ai Giochi Olimpici, per i quali - secondo tabella dei tempi limite - era necessario nuotare al di sotto dei 48 secondi netti.

Importante conferma anche per Francesca Pasquino, ieri terza sui 50 dorso e oggi nuovamente terza nella doppia distanza. La 17enne atleta tesserata per i Nuotatori Canavesani e allenata da Gianni Anselmetti ha fermato il cronometro sull’1’01’’41, stabilendo il nuovo record personale e migliorando il precedente di 1’02’’21 fissato agli Assoluti primaverili dello scorso aprile, proprio allo stadio del nuoto di Riccione. A vincere i 100 dorso è stata Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene, 59’’75), seguita da Carlotta Zofkova (Carabinieri/Imolanuoto, 1’00’’64). Bronzo, quindi, per Francesca, che l’estate scorsa ha vestito la maglia azzurra ai Campionati Europei Junior di nuoto ed è stata convocata in nazionale giovanile anche per gli Europei Youth di salvamento.

Sul terzo gradino del podio è salita anche Luisa Trombetti (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino), all’ennesima medaglia tricolore di carriera nei 400 misti. Oggi ha concluso con il tempo di 4’47’’ netto, alle spalle di Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto, 4’41’’04) e Sara Franceschi (Fiamme Gialle, 4’43’’26).

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium