/ Sport invernali

Sport invernali | 07 gennaio 2020, 13:00

Sportdipiù cerca nuovi atleti per la squadra torinese di para ice hockey

Il Torneo Internazionale di Torino al via il 20 gennaio è un’opportunità importamte per I tanti giovani disabili che vogliono fare sport, anche agostico

Sportdipiù cerca nuovi atleti per la squadra torinese di para ice hockey

Lo sport è vita e fare sport all’interno di una squadra è una grande opportunità di inclusione e appartenenza, oltre ad essere un’occasione fondamentale per la crescita di una disciplina paralimpica importante come l’hockey su slittino. L’ASD SportDiPiù organizza anche quest’anno il nono Torneo Internazionale di Para Ice Hockey.

Italia, Giappone e Norvegia si confronteranno in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.

Sportdipiù cerca sul territorio nuovi atleti da allenare e inserire nella nota squadra torinese Sportdipiù-Tori Seduti che fornisce alla Nazionale 5 atleti e uno dei coach.

Dichiara il fondatore e Presidente di SportDiPiù, Avv. Fabrizio Benintendi: “Il nostro obiettivo è stato fin dalla nascita di SportDiPiù quello di incoraggiare e diffondere la pratica sportiva tra le persone con disabilità. Oggi più che mai abbiamo bisogno di incoraggiare le famiglie che hanno un disabile a superare barriere e limiti dati dalla nostra società e dagli stereotipi ancora presenti, portando nuovi giovani non solo a fare sport, ma a puntare all’agonismo che per noi è impegno, superamento di limiti, ma anche aggregazione e divertimento”.

L’hockey su slittino, dal 2017 ufficialmente ribattezzato dal Comitato Paralimpico Internazionale Para Ice Hockey, è stato fondato da Tiziana Nasi, Presidente Fisip, Federazione Sportiva Paralimpica alla quale il Comitato Italiano Paralimpico ha demandato la gestione, l'organizzazione e lo sviluppo dello Sci Alpino, Sci Nordico, del Biathlon e dello Snowboard, insieme a un atleta che oggi non è più con noi, Andrea “Ciaz” Chiarotti, alla cui memoria è dedicato il Torneo Internazionale di Torino.

La manifestazione sportiva si terrà al palaghiaccio di Corso Tazzoli a Torino dal 20 al 25 gennaio ed è organizzata come consuetudine da ASD Sportdipiù in collaborazione con FISG, IREN, Città di Torino, Regione Piemonte e CIP.

Le partite dell'Italia sono in programma alle 10:00 di ogni giornata del Torneo. La scelta dell'orario mattutino è fatta in funzione della partecipazione delle scolaresche che si recheranno al Tazzoli per tifare gli Azzurri. 

Il programma sarà disponibile sul web e sui canali social di Sportdipiù.

Il Presidente Mattarella, nel discorso di fine anno, parlando proprio di disabilità, ha citato una frase che un’associazione del territorio gli ha scritto: “Quando perdiamo il diritto di essere differenti, perdiamo il privilegio di essere liberi”.

Si ricollega a questo pensiero Giuseppe Antonucci, consigliere e segretario generale SportDiPiù concludendo: “Possiamo finalmente dare una bellissima notizia per gli sportivi torinesi. Il PalaTazzoli inaugura in questi giorni un nuovo impianto di wheelchair curling. Diamo l’opportunità di diventare atleti ai tanti giovani che abbiamo sul territorio, che hanno la stoffa per crescere agonisticamente, ma soprattutto la voglia di mettersi in gioco e di sentirsi liberi”.

SportDiPiù nasce nel 2000 a Torino su iniziativa dell’Avv. Fabrizio Benintendi con l’obiettivo di incoraggiare e diffondere la pratica sportiva tra le persone con disabilità, offrendo un ambiente in cui si è prima di tutto atleti che sfidano i propri limiti, si divertono e ritrovano nello sport fiducia nelle proprie possibilità al di là degli stereotipi.

Ricorrono quest’anno a febbraio i 20 anni dalla nascita, occasione importante per diffondere la cultura dello sport con disabilità, sensibilizzando la società in cui viviamo e incoraggiando le famiglie a “portare fuori casa” giovani e meno giovani, avvicinandoli allo sport.

SportDiPiù è sci alpino, sci nordico, parasnowboard, para ice hockey, wheelchair, curling,  wheelchair  tennis e sci d’erba, ma è anche sensibilizzazione e formazione con progetti di ampio respiro nelle scuole e nelle aziende.

SportDiPiù organizza quest’anno il secondo corso per Volontari Accompagnatori e Guide Sci in collaborazione e per conto di FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici).

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium