/ Calcio

Calcio | 10 gennaio 2020, 16:45

ROMANI AL BISCEGLIE - L'ex Fossano giocherà contro Reggina e Bari in Lega Pro

Il presidente del Fossano Bessone: "Un figlio adottato, fatto crescere, bastonato, accompagnato, ascoltato, ripreso. Ora da persona matura lo lascio ai suoi sogni dicendogli: "Ricordati che Fossano è sempre casa tua."

ROMANI AL BISCEGLIE - L'ex Fossano giocherà contro Reggina e Bari in Lega Pro

Un genio del calcio piemontese dilettantistico torna in Lega Pro. Ricky Romani passa dal Fossano al Bisceglie ed è ufficialmente un nuovo giocatore del club pugliese.

Lo comunica il sito ufficiale del Bisceglie, che è inserito nel girone dell'imbattuta Reggina (sfida tra pochi giorni, il 19 gennaio) e del Bari. Campi prestigiosi, stadi con tifoserie eccezionali: ecco cosa attende il classe 1992 Ricky Romani, che si rimette in gioco in serie C dopo l'esperienza nel 2010/2011 con la maglia del Como.

Dopo il suo commovente saluto al Fossano, allo staff, dirigenti, compagni di squadra e a mister Viassi, ecco quello della società.

IL SALUTO DEL PRESIDENTE DEL FOSSANO GIANFRANCO BESSONE A RICCARDO ROMANI

"Lascio Ricky con un sogno (Lega Pro), e spero che ci possa restare più a lungo possibile. Che dire a Ricky, un figlio adottato, fatto crescere, bastonato, accompagnato, ascoltato, ripreso. Ora da persona matura lo lascio ai suoi sogni dicendogli: "ricordati che Fossano è sempre casa tua."

54 mesi, 152 partite, 54 gol, 2 campionati vinti: a spasso nel tempo, a spasso nella storia, perché Ricky Romani ha dato un importante contributo a quella del Fossano. Dopo quattro anni e mezzo, dopo infinite battaglie sul campo con la fascia da capitano al braccio, dopo tante, tantissime soddisfazioni, è giunto il momento di salutare quel numero 10 che ha saputo deliziare la platea dell'Angelo Pochissimo. Con i suoi gol, con le sue giocate, con il suo carattere ma soprattutto con il suo essere un trascinatore, un condottiero, uno che non si arrende mai. Ricky e il Fossano si sono incontrati per la prima volta in Promozione, in una categoria che non poteva appartenere a nessuno dei due: sotto la sapiente guida di Fabrizio Viassi, il fantasista ha accettato di sposare il progetto blues. Un progetto che ha riportato la società dal giocare sui fangosi campi del girone C di Promozione, nel 2015, ad affrontare, nel presente, squadre blasonate come il Prato e la Lucchese, calcando il manto di stadi veri e pieni di storia. Ricky è stato un condottiero, dicevamo, un esempio per i tanti giovani della squadra, un capitano vero dentro e fuori dal campo. Grazie capitan Ricky Romani, grazie per le emozioni di questi anni e per essere cresciuto insieme al Fossano. E in bocca al lupo per la tua nuova avventura, meriti il meglio.

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium