/ Altri sport

Altri sport | 19 gennaio 2020, 12:00

Torino, al via il Torneo Internazionale di Para-Ice Hockey nel segno di “Ciaz”

Da lunedì 20 a sabato 25 gennaio è in programma la consueta manifestazione organizzata da Sportdipiù e dedicata alla memoria del grande hockeysta pinerolese morto nel 2018

Torino, al via il Torneo Internazionale di Para-Ice Hockey nel segno di “Ciaz”

Mancano ormai poche ore al via di uno degli appuntamenti più attesi nel tabellone dello sport paralimpico cittadino e non solo: da lunedì 20 a sabato 25 gennaio, infatti, è in programma la 9° edizione del Torneo Internazionale di Para-Ice Hockey di Torino, organizzato dall'associazione sportiva Sportdipiù. Anche quest'anno la manifestazione sarà dedicata alla memoria del pinerolese Andrea “Ciaz” Chiarotti, allenatore, giocatore e promotore della disciplina morto nel 2018 dopo una lunga malattia.

Il torneo vedrà affrontarsi, sul ghiaccio del PalaTazzoli di Via Sanremo 67, le nazionali di Italia, Giappone e Norvegia: “Questo grande evento - spiega il presidente della società Fabrizio Benintendi - rappresenta al meglio quello che il nostro obiettivo: incoraggiare e diffondere l’attività sportiva per le persone con disabilità a livello nazionale e internazionale. I nostri giocatori, oltre ad essere spina dorsale della Nazionale, fanno parte di un progetto che, attraverso i valori dello sport, promuove una società libera da discriminazioni, in cui ognuno possa affrontare le proprie sfide; in questo senso lo sport è strumento di inclusione, riabilitazione fisica e psicologica”.

Le istituzioni locali, nel frattempo, non hanno fatto mancare il proprio sostegno: “Questo torneo - dichiara l'assessore allo sport della Città di Torino Roberto Finardi - è un appuntamento entrato ormai a pieno titolo nel tabellone sportivo cittadino, regionale, nazionale ed internazionale: la presenza dei ragazzi delle scuole sarà unulteriore occasione per dare risalto e garantire una maggiore attenzione alle discipline paralimpiche”.

La tesi di Finardi è condivisa anche dal pari grado in Regione Piemonte Fabrizio Ricca “L’hockey paralimpico – aggiunge - può trasformare la nostra percezione del mondo, farci capire che, per quanto la vita possa essere dura e scivolosa come il ghiaccio, possiamo tutti superare i nostri limiti e puntare all’eccellenza. Che il Torneo sia quindi occasione di celebrare la passione degli atleti, l’amicizia e il coraggio di migliorarsi, un esempio contagioso per i giovani e per tutti gli appassionati”.

Per quanto riguarda il regolamento, da lunedì a mercoledì è in programma la fase di qualificazione (con partite alle 10 e alle 18, ndr), mentre venerdì e sabato (ore 10) sarà la volta di semi-finale e finale: la prima classificata accederà di diritto all'atto conclusivo; tutte le partite saranno ad ingresso libero e gratuito.

Per ulteriori informazioni: www.sportdipiu.it

 

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium