/ Volley

Volley | 20 gennaio 2020, 09:00

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 si arrende 0-3 alla Unet E-Work Busto Arsizio

Coach Bregoli: "Ci vuole un pizzico di determinazione e sicurezza in più contro una squadra come Busto Arsizio"

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 si arrende 0-3 alla Unet E-Work Busto Arsizio

Quarto confronto in A1 fra la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 e la Unet E-Work Busto Arsizio, quarto 0-3 a favore delle lombarde che sbancano il PalaFenera interrompendo la striscia di tre gare in cui, vincendo o perdendo, le biancoblù comunque erano sempre riuscite a muovere la classifica.

I parziali a 11, 23 e 21 raccontano fedelmente una partita dai due volti. Dopo un primo set dominato dalla squadra di Lavarini che sul 6-7 cambia passo scavando al servizio un solco via via più profondo, la seconda e la terza frazione vengono lottate punto a punto: le ragazze di Bregoli se la giocano alla pari, ma nei finali Gennari e compagne mostrano qualcosa in più e si impongono meritatamente, confermandosi una splendida realtà dell’A1.
Top scorer è con 18 punti Lowe, premiata anche MVP. La miglior realizzatrice chierese è invece Perinelli con 11 punti.

Primo set – Attacco vincente di Herbots, muro di Berti su Perinelli, un altro attacco di Herbots ed ace di Orro: parte a mille Busto Arsizio, costrigendo coach Bregoli a chiamare time-out già sullo 0-4. Al rientro in campo Grobelna e Perinelli firmano i primi punti biancoblù. Si prosegue poi in equilibrio fino al 6-7 quando il pallone messo a terra da Washington manda sulla linea dei 9 metri Lowe il cui servizio dà alle ospiti un primo break (6-11). Spingendo forte al servizio (a fine set gli ace saranno 6) Busto scappa via con forza incrementando progressivamente il vantaggio: 9-15, 10-19 e infine 11-25. Punto conclusivo di Lowe.

Secondo set – Buon avvio chieresi nelle fasi iniziali, con coach Lavarini che chiama time-out sull’8-4. Busto ritrova la parità sul 10-10 al termine di uno spettacolare scambio chiuso da Berti. Si prosegue poi all’insegna dell’equilibrio con un serrato punto a punto. Le sorti della frazione si decidono di fatto sul 17-18 quando Lowe firma il 17-19 realizzando l’unico punto break della seconda parte del set. Di lì in avanti Chieri non riesce più recuperarlo e cede infine 23-25. Nello scambio conclusivo le biancoblù non riescono per due volte a mettere a terra il contrattacco, mentre Lowe finalizza al primo tentativo.

Terzo set – Dopo un abbio contratto (1-4) la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 rientra, trova la parità a 14 e passa in vantaggio 15-14 con Enright. L’equilibrio dura fino al 18-18 quando Busto si porta sul 18-20. Chieri resta a contatto fino a 20-21 (Poulter), ma nel finale la squadra di Lavarini si mostra più lucida e trasforma la seconda palla match con Herbots: finisce 21-25.

Coach Bregoli: "Ci vuole un pizzico di determinazione e sicurezza in più contro una squadra come Busto Arsizio. Loro in difesa hanno fatto cose egregie e sono sicuramente una squadra forte: contro avversari di questo livello bisogna ancora fare qualcosina in più per portare via qualcosa".

Reale Mutua Fenera Chieri ’76-Unet E-Work Busto Arsizio 0-3 (11-25; 23-25; 21-25)
REALE MUTUA FENERA CHIERI 76: Poulter 2, Grobelna 6, Rolfzen 3, Mazzaro 5, Enright 9, Perinelli 11; De Bortoli (L); Bosio, Guerra, Akrari 3, Lanzini, Meijers. N.e. Laak, Ollino (2L). All. Bregoli; 2° Sinibaldi.
UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Orro 1, Lowe 18, Washington 9, Berti 5, Gennari, Herbots 14; Leonardi (L); Bici, Villani 1. N.e. Cumino, Bertolucci, Simin, Piccinini, Bonifacio, Almasio (2L). All. Lavarini; 2° Musso.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium