/ Basket

Basket | 26 gennaio 2020, 10:00

A2, la Reale Mutua Basket Torino a Bergamo

I gialloblù fanno visita all'ultima della classe

A2, la Reale Mutua Basket Torino a Bergamo

Dopo la convincente vittoria contro Latina - la quarta consecutiva, che è valsa il primo posto - la Reale Mutua Basket Torino affronta questa sera il fanalino di coda Bergamo.

Una sfida che, nonostante le posizioni in classifica diametralmente opposte, nasconde diverse insidie per i gialloblù. “Mi piacerebbe riprendere a lavorare con tutto il gruppo - commenta coach Cavina alla vigilia della sfida - il prima possibile ma anche in questa situazione possiamo apprezzare il lavoro che si sta svolgendo. Giocheremo contro una squadra spiccatamente perimetrale e che nelle ultime settimane ha lottato contro tutte, vincendo anche con squadre blasonate”.

Nonostante la sconfitta nell'ultimo turno contro Rieti, infatti, la formazione lombarda ha dato ottima prova delle sue abilità, trascinata dalle ottime prove della guardia a stelle e strisce Carroll, miglior marcatore per Bergamo, con 17.1 punti di media. 

“Bergamo è un'ottima squadra, viva e che lotta in ogni gara. - aggiunge Daniele Toscano - Non va giudicata solo dalla classifica, ha da poco battuto Casale, dopo aver sconfitto in casa anche Derthona. La coppia di americani è di livello, servirà, come sempre, il notro massimo sforzo per contrastarli e ottenere un risultato importante”.

Dopo aver chiesto gli straordinari al neo arrivato Franko Bushati, coach Cavina potrebbe ritrovare Cappelletti, pronto a ripartire dopo 20 giorni ai box. Ancora fermo Traini.

Palla a due alle 18.00.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium