/ Basket

Basket | 01 febbraio 2020, 17:04

Crocetta Basket, la volata play off parte da Savigliano

Questa sera, sabato 1 febbraio, alle 21.15

Crocetta Basket, la volata play off parte da Savigliano

La trasferta della Crocetta a Savigliano  (ore21,15) è la classica partita in cui la squadra più avanti in classifica ha tutto da perdere e nulla da guadagnare. Se non i due punti.
Sul gradino più basso del podio, in coabitazione con il Collegno e il Serravalle, alla vigilia della terza di ritorno, la formazione salesiana, grazie alla vittoria casalinga dello scorso turno con il Bra e ai risultati in arrivo dagli scontri diretti della Moncrivello e di Valenza, ha accorciato le distanze dalle prime due posizioni (ora rispettivamente a 4 e 2 lunghezze). Ma si deve nel contempo guardare le spalle dalla rimonta del Campus.
Con 6 squadre raccolte nella zona alta della graduatoria in un fazzoletto di 6 punti, da qui alla fine della stagione regolare ciascuna delle rimanente10 gare avrà valore doppio.
Con 10 punti di vantaggio sulla nona, sull’accesso ai playoff la Crocetta ha già messo mezza ipoteca, però la sensazione che per il miglior piazzamento possibile nella griglia si competerà allo spasmo, e fino all’ultima giocata dell’ultima giornata, è forte e marcata.
Ecco quindi che i due punti del PalaFerrua sono fondamentali quanto lo saranno poi quelli che ci saranno in palio nei numerosi scontri diretti ancora da affrontare.
L’Amatori non vince dal 20 novembre scorso, cioè dalla gara interna contro il fanalino di coda Il Canestro Alessandria. In precedenza i biancorossi cuneesi lo avevano fatto soltanto in un’altra occasione, contro la Casale Basket, altra squadra che come i mandrogni e i saviglianesi, fin dall’inizio del torneo, frequenta la parte bassa della classifica.
I saviglianesi, che all’andata alla Ballin furono buttati in fretta dalla gara dalla prorompente partenza dei crocettini, si presenteranno alla palla a due dopo 5 ko di fila.
Tutti input di cui non si può non tenere conto ma che lasciano anche il tempo che trovano, visto che la gara di domani sera sarà comunque tutta da vincere. La Crocetta ammirata a Novarello e poi contro l’Abet ha tutte le carte in regola per farlo, ma le carte vincenti poi bisogna calarle sul tavolo, e farlo pure al momento giusto.

R,T,

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium