/ Altri sport

Altri sport | 05 febbraio 2020, 16:00

Villar Perosa si accorda con la Federazione per dare una nuova vita al campo da hockey

Il Michellonet sarà più grande, più luminoso e con un manto sintetico all’avanguardia

La foto di gruppo dopo l'accordo tra Comune e Federazione

La foto di gruppo dopo l'accordo tra Comune e Federazione

Un nuovo manto, dimensioni più grandi e un’illuminazione rinnovata. Questo è quanto prevede il progetto di recupero del campo da hockey prato “Sandro Michellonet” di via Dante Alighieri 9 a Villar Perosa. Il costo dell’intervento è di 340mila euro e il Comune ha trovato un’intesa economica con la Federazione italiana hockey: «Pagheremo i lavori con un mutuo con il credito sportivo, ma la Federazione ci rimborserà un terzo della cifra – spiega il sindaco Marco Ventre –. A marzo daremo l’incarico per realizzare il progetto esecutivo da appaltare». L’accordo è stato trovato sabato e sblocca un’opera importante per il paese. La squadra Hp Valchisone ha fatto passi da gigante nell’ultimo anno, conquistandosi l’A1: «Dobbiamo difendere il titolo Under 21 per la terza volta di fila – sottolinea il presidente Paolo Dell’Anno –. Inoltre siamo terzi nel campionato di A1 su prato e il 23 febbraio la prima squadra si gioca la finale indoor con il Bra».

Il Michellonet non è più all’altezza della ribalta sportiva conquistata dalla società: «Il manto è superato, era stato realizzato nel 1994 – evidenzia Dell’Anno –. Verrà sostituito con un’erba sintetica, da bagnare prima delle gare, che assomiglia a un’erba vera ed è meno pericolosa in caso di cadute e favorisce gesti tecnici di qualità, perché migliora il rimbalzo del disco».

Molto importante anche l’intervento sull’illuminazione, ma soprattutto l’adeguamento delle dimensioni a quelle internazionali, in modo da poter ospitare gare di alto livello, come si faceva un tempo.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium