/ Basket

Basket | 09 febbraio 2020, 09:00

Alle 18 di questa sera la Reale Mutua Basket Torino affonta l’NPC Rieti Pallacanestro

Coach Spanu: “Dovremo essere attenti a rimbalzo per evitare il loro contropiede”

Alle 18 di questa sera la Reale Mutua Basket Torino affonta l’NPC Rieti Pallacanestro

Non c'è tempo di rimuginare sulla serata del PalaBarbuto per la Reale Mutua Basket Torino, che domenica tornerà sul parquet del Pala Gianni Asti per la sfida con NPC Rieti.

Gara difficile, come afferma coach Marco Spanu: “Rieti arriva da una vittoria importante e sofferta. Una squadra di personalità che sta facendo molto bene. Ha una coppia di americani importantissima, Cannon è uno dei migliori del campionato, il neo arrivato Raffa ha punti nelle mani. Il loro reparto esterni è pericoloso, soprattutto se li si lascia correre in contropiede. Sarà importantissima l'attenzione a rimbalzo e alle palle perse”.

In linea anche le parole di Luca Campani: “Domenica ci attende una sfida importantissima, vogliamo riscattare la sconfitta di Napoli. Rieti è avversario tosto, all'andata ci ha sconfitto giocando con grinta ed energia. Noi dobbiamo riprendere il nostro cammino, ritrovando la fluidità offensiva che ci è mancata giovedì sera e continuando a crescere in difesa”.

La formazione di coach Alessandro Rossi arriva invece dall'importante successo con Scafati, che ha dato ulteriore spinta alla corsa playoff della squadra laziale. Rispetto all'andata ci sarà la novità Raffa, arrivato a sostituire Brown. Cannon è la certezza, di un roster pieno di energia ed esperienza. Passera, Pastore e Stefanelli proveranno a tenere sempre alto il ritmo, cercando di giocare con veloci transizioni offensive.

Palla a due alle 18 di questa sera, domenica 9 febbraio.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium