/ Altri sport

Altri sport | 17 febbraio 2020, 18:40

Che cos'è l'impianto d’accensione della tua auto?

Che cos'è l'impianto d’accensione della tua auto?

Cos'è un impianto d’accensione nel grande piano della rete della tua automobile? È una richiesta. Di solito parliamo con i visitatori. Il impianto d’accensione della tua automobile produce gli stimoli utilizzati per accendere la miscela aria / carburante in un motore a combustibile; tuttavia, il motore diesel non ha un impianto d’accensione.

La bobina di accensione trasforma la potenza di tensione ridotta della batteria in elettricità ad alta tensione, che viene inviata insieme ai risultati High-Stress nelle candele. Così come le candele sono avvitate nella testa del tubo cilindrico, oltre a creare stimoli all'interno delle camere di combustione. Con questa recensione in mente, approfondiamo un po 'più a fondo l'argomento.

Tempi di accensione

L'istante specifico in cui viene attivata la miscela aria / carburante all'interno di ciascun tubo cilindrico è fondamentale e ha anche un risultato essenziale sulle prestazioni del motore. L'immediato a cui la combinazione si accende in ciascun cilindro dipende da quando il impianto d’accensione genera una scintilla per accenderlo. La fasatura del grilletto viene definita fasatura dell'accensione, inoltre può essere controllata con precisione dal sistema di gestione del motore.

Sistemi di accensione basati sul distributore


Fino all'introduzione dei sistemi elettronici di gestione del motore, un fornitore era il componente principale del impianto d’accensione, controllando la bobina e i tempi di accensione e disperdendo l'alta tensione di tensione dalla bobina alle candele. Al giorno d'oggi, se un fornitore viene utilizzato in qualche modo, il suo unico compito è quello di disperdere la tensione HT alle candele.


Un "braccio del rotore" all'interno del distributore è azionato dal motore e ruota anche all'interno del cappuccio rappresentativo. La bobina è collegata al braccio del rotore, che gira oltre una serie di contatti, uno per ciascuno dei tubi cilindrici del motore.


Man mano che il braccio delle pale passa ogni chiamata nel cappuccio, un impulso proveniente dalla bobina di accensione fa saltare il piccolo vuoto tra il braccio del rotore e si mette in contatto (in realtà non si toccano) e in seguito dà il massimo lo stress provoca un adeguato impianto d’accensione.


I distributori ora sono rari, così come molti motori contemporanei hanno un impianto d’accensione.

Sulla maggior parte dei sistemi moderni i tempi di accensione sono spesso diversi e anche i tempi per ciascuno dei tubi cilindrici del motore sono regolati individualmente, il che aiuta ad aumentare l'efficacia del motore.




Sistemi di accensione diretta


Un impianto d’accensione diretto non ha un distributore. I cavi ad alta sollecitazione corrono direttamente dalla bobina alle candele - la bobina ha un collegamento per ciascuno dei tubi cindrici del motore - così come i tempi di accensione sono gestiti dal sistema di monitoraggio del motore.


Alcuni motori, infatti, hanno una bobina separata per ogni cilindro, così come su questi sistemi le bobine sono comunemente montate direttamente sopra le candele, il che implica che non sono necessari lunghi conduttori HT.


Candele di accensione


Le candele sono montate sui motori a gas, così come il loro compito è quello di accendere la miscela aria / carburante nei cilindri nel momento giusto in cui è possibile acquistare le migliori candele qui negozio online di ricambi auto Tuttiautopezzi.it.


Quando il impianto d’accensione invia una tensione verso il basso, l'alta tensione provoca il impianto d’accensione, l'alta tensione crea una scintilla che salta tra l'elettrodo centrale della candela e anche l'elettrodo (i) planetario. Il grilletto attiva la combinazione eruttiva aria / carburante, che si espande, premendo il pistone lungo il tubo cilindrico.


Il "gap del impianto d’accensione" (il gap tra l'elettrodo (i) di terra e l'elettrodo centrale) può essere adattato per adattarsi a un particolare motore. La dimensione del vuoto è essenziale perché regola il metodo di combustione della miscela aria / carburante. Alcune candele hanno più di un elettrodo di terra.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium