/ Volley

Volley | 17 febbraio 2020, 13:01

L’Eurospin Ford Sara Pinerolo “rischia” di far male alla corazzata Trento

La sconfitta arriva solo al tie break, per 15 a 13

L’Eurospin Ford Sara Pinerolo “rischia” di far male alla corazzata Trento

Questa sarà una partita di collaudo per vedere se siamo in grado di fare male a una grandissima squadra”. Aveva esordito così coach Marchiaro parlando del match in programma con la corazzata Trento e le sue ragazze oggi hanno ampiamente dimostrato che sì, possono fare male anche ad una grande squadra come la Delta Informatica Trentino.

Sul taraflex del Sanbapolis l’Eurospin Ford Sara Pinerolo strappa un punto alla capolista del girone in un match dalle grandi emozioni. Al di là del risultato quello che più conta è il ritorno in campo di Grigolo e Bertone, non a caso la rimonta delle pinerolesi inizia quando, nel terzo set, si rivede il sestetto base di inizio stagione. Sugli scudi Ciarrocchi, autrice di 20 punti, di cui 4 ace e 6 muri.  

1 SET Il primo punto lo mette a segno D’Odorico dai nove metri. Sul 2-2 un mini break consente alle padrone di casa di passare avanti a +2. Il vantaggio viene mantenuto fino al 13-11, poi Buffo piazza la palla del -1 e l’attacco out di D’Odorico regala la parità (13-13). Piani e D’Odorico rimettono le distanze, Pinerolo tiene il passo ma sul 20-18 le trentine salgono in cattedra, Melli e Furlan bloccano gli attacchi di Zago e Buffo conquistando il primo set point (24-18). Melli chiude 25-19.

2 SET Nel secondo set è Trento show, la Delta Informatica sale 8-0 con una strepitosa D’Odorico al servizio (3 ace consecutivi). Il primo punto pinerolese lo mette a segno Ciarrocchi con il muro su Piani. Le padrone di casa incrementano ancora il vantaggio con Fondriest e Piani (19-5). A set ormai compromesso coach Marchiaro fa ruotare tutte le sue giocatrici, chiude 25-9 l’errore al servizio di Ciarrocchi.

3 SET Cambia la musica nel terzo parziale, in campo si rivede la formazione titolare dell’Eurospin che prende subito le distanze con il muro di Zago su Melli e l’ace di Ciarrocchi (2-5). Grigolo e il capitano pinerolese suonano la carica (4-12). Tutto funziona alla perfezione nella metà campo piemontese. Un buon turno al servizio di Allasia consente alla squadra di salire ancora (7-20). Ciarrocchi dai nove metri conquista il primo set point e Bertone chiude con un primo tempo 11-25.

4 SET Dopo un inizio equilibrato, le ospiti si portano in vantaggio con Grigolo che piazza una palla d’astuzia in lungolinea. Melli attacca out e Zago mette a terra il settimo punto. Boldini sfrutta una palla sul filo della rete ed è 4-8. Furlan manda out il servizio, Bertone invece piazza un ace incrementando il distacco (6-12). Pinerolo punta dritta al tie-break, costringendo Trento ad inseguire a debita distanza. Nel finale le padrone di casa accorciano con D’Odorico (19-22) ma il muro di Ciarrocchi vale il set point. D’Odorico dai nove metri regala il parziale (20-25).

5 SET Tie break combattutissimo, si gioca punto a punto. Al cambio campo Trento è avanti di una sola lunghezza. L’attacco di Zago vale l’8-8. Grigolo sfrutta una brutta ricezione di Trento per piazzare il +1 e Bussoli mette a segno l’ace dell’8-10. Piani dai nove metri guida la rimonta, D’Odorico mura Zago e le trentine sono nuovamente in vantaggio (12-11). Fondriest cerca e trova le mani alte del muro, Grigolo invece non passa ed è 14-11. Il servizio di Piani non oltrepassa la rete e l’attacco di Zago va a segno (14-13). Bertini chiama time out, al rientro in campo Zago sbaglia il servizio (15-13) e la Delta Informatica Trentino festeggia.

E’ stata una bella battaglia, devo fare i complimenti alle ragazze perché l’hanno interpretata nella maniera corretta. Siamo entrati un po’ timidi ma anche per merito delle avversarie che non ci hanno fatto giocare. Avevamo chiesto una partita di coraggio e così andava giocata come abbiamo fatto nel terzo, quarto e quinto set ma anche di responsabilità perché avevamo ancora da gestire delle situazioni e oggi mi sento di dire che la cosa più importante da festeggiare oltre al punto guadagnato e la prestazione disputata, è il rientro delle nostre due giocatrici: Grigolo e Bertone. Oggi abbiamo utilizzato tutta la rosa e ci troviamo quindi con tante soluzioni offensive. E’ una partita difficile da interpretare, visti i due set in cui ci sono stati punteggi assurdi. Noi abbiamo girato bene sia in cambio palla che in fase break però alla fine la differenza l’hanno fatta quei pochi errori in attacco verso la fine del match, abbiamo avuto solo un po’ di lucidità in meno ma ci può stare, sono dettagli. Per noi è stato importante svuotare l’infermeria sia perché abbiamo bisogno di tenere alto il ritmo degli allenamenti sia perché il campionato è ancora lungo. Ciarrocchi da un qualche settimana sta interpretando il ruolo in maniera molto aggressiva, cosa che aiuta molto Jennifer (Boldini) a fare un gioco incline alle sue caratteristiche e che la fa divertire. Da un mese circa il livello del nostro gioco al centro è questo”.     

DELTA INFORMATICA TRENTINO-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: 3-2 (25/19, 25/9, 11/25, 20/25, 15/13)

Delta Informatica Trentino: Piani 18, Fondriest 11, D’Odorico 14, Furlan 10, Melli 4, barbolini 1, Kosekova, Moro (L), Giometti, Berasi. Non entrate: Moncada, Vianello, Cosi. All. Bertini.

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Casalis, Ciarrocchi 20, Bertone 9, Boldini 1, Tosini 2, Grigolo 10, Zago 26, Buffo 4, Bussoli 7, Allasia, Nasi, Fiori (L). All. Marchiaro.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium