/ Calcio

Calcio | 24 febbraio 2020, 15:58

IL CALCIO SI FERMA - Coronavirus, niente gare in tutto il Piemonte il 1° marzo

La decisione a seguito di una riunione del Consiglio Federale oggi alle 12

IL CALCIO SI FERMA - Coronavirus, niente gare in tutto il Piemonte il 1° marzo

COMUNICATO LND

Ecco la decisione maturata dalla Lnd a seguito delle ordinanze del Ministero e dei provvedimenti della Regione Piemonte. Questi ultimi avevano limitato l'attività sportiva fino al 29 febbraio. Ora lo stop al calcio nel prossimo weekend.

Il Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta F.I.G.C.-L.N.D.,

  • tenuto conto che il Consiglio Federale della F.I.G.C. appena concluso ha disposto di richiedere alle Autorità Sanitarie competenti l’autorizzazione a far svolgere a porte chiuse le gare in programma nel prossimo fine settimana oltre a fornire maggiori chiarimenti in relazione alla opportunità o meno di far svolgere sedute di allenamento organizzate dalle singole Società ed Associazioni Sportive;
  • rilevato che nel merito le Autorità preposte faranno conoscere le proprie determinazioni al riguardo nei prossimi giorni;
  • atteso che alcuni Comuni del Piemonte hanno disposto la chiusura degli impianti sportivi come misura precauzionale in relazione alla problematica del virus Covid-19
  • considerato che attualmente lo stato di fatto non consente alle Società ed Associazioni Sportive di programmare ed organizzare le rispettive attività settimanali a fronte dei suesposti motivi e della necessità di attuare comunque, laddove necessario, forme di prevenzione anche nell’ambito della gestione delle attività di preparazione alle gare ufficiali;

DISPONE

l’annullamento di tutte le attività regionali e provinciali, sia di Lega Dilettanti che di Settore Giovanile e Scolastico, programmate dal Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta e dalle sue articolazioni periferiche per sabato 29 febbraio, domenica 1 e lunedì 2 marzo 2020, ivi comprese le gare infrasettimanali già calendarizzate tra il 24 febbraio ed il 2 marzo 2020.

Le modalità sulla ripresa verranno comunicate al momento in cui le preposte Autorità faranno conoscere le decisioni di propria competenza.

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium