/ Calcio

Calcio | 04 marzo 2020, 16:15

Uefa “pazzesca”: Juventus-Lione a porte aperte. Ma il Governo dovrebbe dire “no”

Il presidente Ceferin: "Siamo al corrente della situazione e informati costantemente. Le gare di ritorno degli ottavi si svolgeranno nei modi previsti inizialmente"

Uefa “pazzesca”: Juventus-Lione a porte aperte. Ma il Governo dovrebbe dire “no”

Ci mancava pure l’Uefa, nel pantano in cui sta annaspando il calcio nostrano per l'emergenza coronavirus.

L'organo del calcio europeo – per il momento - non ci pensa neppure lontanamente a far disputare la partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League Juventus-Lione a porte chiuse.

Lo ha detto il suo presidente  Alexandr Ceferin:, che ha affermato: "Siamo al corrente della situazione, e informati costantemente. Le gare di ritorno degli ottavi si svolgeranno nei modi previsti inizialmente".

Un gruppo di lavoro misto Uefa-Eca, sta seguendo l'evolversi della situazione (che cambia di ora in ora)  e deciderà di conseguenza.

Ma di certo la decisione del nostro Governo avrà un peso specifico determinante.

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium