/ Motori

Motori | 05 marzo 2020, 11:00

Le strade del Canavese si preparano alle “Ronde”: 82 i concorrenti iscritti

Il torinese Mario Trolese porta all’esordio assoluto sull’asfalto la Citroen Ds N5. La gara si corre il 7 e 8 marzo

Le strade del Canavese si  preparano alle “Ronde”: 82 i concorrenti iscritti

La  15^ Ronde del Canavese è rimasta a lungo in dubbio. Le vicende legate all’epidemia esplosa anche nel nostro paese avevano obbligato gli organizzatori a sospenderne lo svolgimento previsto nel week-end fra il 29 Febbraio e il 1° Marzo.  Dopo il parere positivo di Aci Sport, anche da Regione Piemonte e Coni sono state recepite le indicazioni del Consiglio dei Ministri e l’appuntamento agonistico ha avuto il via libera definitivo anche se sottoposto alle restrizioni che riguardano sportivi ed appassionati provenienti dalla cosidetta “zona rossa”. Si corre quindi nel fine settimana prossimi. Resta invariato il programma che prevede le verifiche Tecniche e Sportive a Rivarolo dalle 9.30 alle 12.30, lo shake down dalle 10 alle 14 e la cerimonia di partenza dal piazzale dell’Urban Center di Rivarolo alle ore 19  di Sabato 7 Marzo. Confermate anche le manifestazioni collaterali previste a Courgnè.dove saranno allestiti  Parco Assistenza e Riordino nel giorno della gara. Nella serata di sabato si terrà la sfilata dei concorrenti che attraverserà il centro storico. Momento particolarmente suggestivo in  piazza Boettocon la rievocazione medioevale del corteo storico del torneo di maggio alla corte di Re Arduino, con la presenza di figuranti in costume medioevali con il Re e la Regina Berta che saluteranno il passaggio delle auto da gara. Tutto come da programma anche la Domenica con i quattro passaggi sulla prova di Pratiglione e l’arrivo finale pochi minuti dopo le 17 con la premiazione sul piazzale dll’Urban Center di Rivarolo.  La sfida cronometrica prenderà il via la Domenica con i 4 passaggi sulla prova di Pratiglione che in questa edizione risulta sensibilmente allungata nella parte finale. Sono 82 gli equipaggi che hanno confermato la loro presenza. Fra questi il vincitore della Coppa Italia 2019 Corrado Pinzano. Il biellese sarà in gara con l’esperto Marco Zegna a bordo della Wolkswagen Polo R5. Ben dieci le vetture di questa classe presenti nell’elenco iscritti. Fra queste le Skoda Fabia dei locali Giovanni Bausano e Andrea Scali , di Gianluca Tavelli e Nicolò Cottellero di Elwis Grosso e Andrea Nardini mentre da tenere d’occhio la presenza del valdostano Marco Blanc al via con Luca Lattanzi anche loro sulla veloce vettura ceca. Fra le novità più importanti l’esordio in Italia in una gara d’asfalto per la Citroen Ds3 iscritta nella nuova classe N5 e portata in gara dai torinesi Mario Trolese e Emilio Martinotti. Esordio nei rally per il settimese Davide Porta che sarà al via su una Ford Fiesta R1 insieme ad Andrea Segir

Per altre informazioni e aggiornamenti consultare il sito: www.rtmotorevent.it

J.M.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium