/ Juve

Juve | 08 marzo 2020, 23:00

Juve, è dei bianconeri il derby d'Italia più surreale degli ultimi anni: allo Stadium finisce 2-0

Di Ramsey e Dybala le reti che riportano la Vecchia Signora in testa al campionato e condannano l'Inter. Stupenda la rete della Joya, autore di una giocata da urlo. Surreale, come da pronostico, il silenzio dell'Allianz Stadium.

Foto tratta dal profilo Twitter ufficiale "JuventusFC"

Foto tratta dal profilo Twitter ufficiale "JuventusFC"

Una vittoria importante, anzi fondamentale per la corsa Scudetto. La Juve si impone con un netto 2-0 sull’Inter di Antonio Conte in un Allianz Stadium deserto e vola a quota 63 punti in classifica tornando in testa. Determinanti ai fini del risultato le reti di Ramsey e Dybala, quest’ultima davvero di pregevole fattura. Un successo pieno, ottenuto grazie alla capacità dei ragazzi di mister Maurizio Sarri di comprendere i momenti cruciali del match nei quali fare male ai nerazzurri che nel complesso hanno giocato una buona prova.  

Dopo un avvio di gara ad alta intensità Bonucci e compagni lasciano campo all’Inter, abile a mettere ai ferri corti i padroni di casa nella seconda metà della prima frazione senza riuscire, però, a trovare il vantaggio. La compagine bianconera ha dimostrato segnali di crescita rispetto all’ultima gara disputata, ovvero quella di Champions League a Lione. Sicuramente l’innesto dal 1’ di Douglas Costa ha cercato di vivacizzare maggiormente la manovra offensiva.  

Nella ripresa continua a essere l’Inter padrona del rettangolo verde, ma due episodi condannano Handanovic e compagni. Prima Ramsey, a segno dopo un’azione un po’ fortuita, e poi Dybala, autore di un gol capolavoro, chiudono definitivamente i giochi. La Juve, dopo il doppio vantaggio, inizia a palleggiare con grande naturalezza e a giovarne è sicuramente il possesso palla della Vecchia Signora. L’Inter non riesce più a chiudere le linee di passaggio e soprattutto non riesce più a coprire tutto il campo come nel primo parziale. Inevitabile, dunque, l’epilogo che vede i bianconeri volare a +9 sui nerazzurri (che dovranno, però, ancora recuperare una partita contro la Sampdoria) e scavalcare la Lazio in vetta al campionato. Difficile prevedere gli scenari futuri di questa serie A in una situazione dove è il caos a regnare sovrano, ma stando all’attualità dei fatti la Juventus la prossima settimana sarà attesa dalla trasferta in quel di Bologna. Seguiranno sicuramente aggiornamenti.  

TABELLINO  

JUVENTUS  2         

INTER        0

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci (C), Alex Sandro (78’ De Sciglio); Ramsey, Bentancur, Matuidi; Costa (59’ Dybala), Higuain (80’ Bernardeschi), Ronaldo. Allenatore: Sarri.  

Inter (3-5-2): Handanovic (C); Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva (74’ Gagliardini), Barella (59’ Eriksen), Brozovic, Vecino, Young; Martinez, Lukaku (77’ Sanchez). Allenatore: Conte.  

Reti: 55’ Ramsey (Juventus), 67’ Dybala (Juventus).  

Arbitro: Marco Guida della sezione di Torre Annunziata.  

Ammoniti: 63’ Skriniar (Inter), 71’ Vecino (Inter), 79’ Brozovic (Inter), 87’ Ronaldo (Juventus).  

Espulsi: 80’ Padelli (Inter, non dal campo).  

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium