/ 

Che tempo fa

Rubriche

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

| lunedì 20 marzo 2017, 18:31

Football Americano: secondo successo consecutivo per i Giaguari Torino!

La squadra di coach Merola si è imposta sui Guelfi Firenze al termine di una partita emozionante

I Giaguari Torino bissano il successo ottenuto a Pesaro contro gli UTA la settimana scorsa, conseguendo la prima vittoria casalinga della stagione, battendo i Guelfi Firenze in una partita molto equilibribata nel primo tempo ma che i giallo neri hanno dominato nel secondo. Il 44-34 finale proietta i Giaguari ad un record di due vittorie e una sconfitta e a scalare altre posizioni nella classifica del Campionato di Prima Divisione.

I torinesi ripresentano Andrea Morelli in cabina di regia, ormai sicuro titolare dopo l’ottima prova di Pesaro, e il numero nove ripaga la fiducia di coach Merola con un’altra solida prestazione: l’ex nazionale ha ormai riconquistato la fiducia di tutti i compagni, e conduce con sempre più sicurezza il reparto offensivo.

La partita parte lenta per gli attacchi, che inizialmente non trovano varchi nelle difese avversarie: in tutto il primo quarto l’unica giocata da segnalare è il secondo intercetto stagionale di Matt Conroy: il linebacker americano, presentato ad inizio stagione come un ottimo placcatore ma anche con un gran “fiuto“ per l’ovale, sta mantenendo appieno le aspettative. Sono i Giaguari a piazzare la prima zampata della serata con il solito Lou Cotrone, che con una corsa da 44 yards semina l’intera difesa dei Guelfi per il 7-0. Firenze però non resta a guardare, e con un lancio del quarterback americano Printz (ottima la sua prestazione) per l’oriundo Vannucci riequilibrano subito le sorti del match: 7-7. Lo show degli attacchi non si interrompe, e sul drive successivo, favoriti da uno spettacolare ritorno di kickoff di Luca Romeo, i Giaguari si ritrovano ad un primo e goal dalla una yard dei Guelfi: qualcosa però si inceppa, e i torinesi si devono accontentare di un field goal di Di Lilla: 10-7 e nuova mossa ai toscani.
Printz è in un momento di grazia, ed orchestra un altro drive perfetto, che si conclude con il touchdown pass su Ceccarelli, che porta in vantaggio i Guelfi per la prima volta in serata sul 13-10. Dicevamo però che gli attacchi, dopo l’inizio titubante, stavano dando spettacolo, ed allora i Giaguari non fanno passare molto tempo prima di rimettere la testa avanti: Cotrone porta a spasso la difesa gigliata per tutto il drive, prima che Morelli trovi Enrico Iuliano per il suo primo touchdown pass della serata: 17-13 Giaguari.
           
 I Giaguari ringraziano:
Lo spettacolare secondo quarto sembra finito, mai Guelfi riescono in meno di un minuto a riportarsi sulle 3 yards dei Giaguari: Printz però, con l’ultimo gioco del primo tempo, non trova compagni liberi, e i Giaguari vanno così a riposo in vantaggio. I ragazzi del Presidente Cecchi partono per primi in attacco nel secondo tempo, e sembrano nuovamente poter arrivare facilmente al touchdown: Morelli però commette il suo unico errore della serata, lanciando un intercetto sulle 5 yards dei Guelfi. Per i Giaguari sembra svanita la possibilità di allungare, ma la difesa compie un altro capolavoro sul gioco immediatamente successivo: Renato Morelli mette a segno un sack su Printz, facendogli perdere il controllo dell’ovale, che viene ricoperto all’interno della enzone dei Guelfi da Marco Pavan: anche la difesa torinese ne mette sette, e Torino allunga sul 24-13.

I Guelfi trovano ancora la forza di reagire, e con Bemmo Pogo che “imita” Romeo e porta il kickoff direttamente in territorio favorevole, si propiziano la segnatura di Printz, che questa volta varca la endzone dei Giaguari su corsa: 24-20.
 Da questo momento però la partita cambia: i Giaguari ne prendono il comando e nel giro di pochi minuti segnano prima con Morelli, poi con Cotrone, sempre su corsa: 38-20 e fine terzo quarto.

In avvio di ultimo quarto i padroni di casa mettono la parola fine alla partita, trovando altri sette punti: ancora Romeo protagonista, questa volta con un intercetto ai danni di Printz riportato fin sulle 22 yard dei Guelfi. Da lì Morelli si affida alle corse di Cotrone, prima di varcare personalmente la endzone avversaria su corsa: 44-20. I Giaguari a questo punto pensano ad amministrare e a far fare esperienza alle seconde linee, consentendo ai Guelfi di limitare il passivo: gli ospiti riescono infatti a segnare altri due touchdown, l’ultimo a pochissimi secondi dalla fine, fissando il finale su un meno amaro per loro 44-34.

I Giaguari sembrano dunque aver immediatamente raddrizzato la rotta dopo la sconfitta all’esordio, e settimana prossima sono attesi da un altro incontro importante: la trasferta di Bergamo contro i Lions potrebbe infatti costituire per loro il trampolino di lancio definitivo.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore