/ 

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

| lunedì 17 luglio 2017, 10:01

Tennis, il Monviso Sporting Club ha ospitato i Campionati Regionali di 2ª, 3ª e 4ª categoria

Tante partite hanno illuminato la domenica del club di Grugliasco: ecco tutti i vincitori

Quasi sei ore di sfide sui campi del Monviso Sporting Club di Grugliasco sono state necessarie per assegnare i titoli regionali di 2.a, 3.a e 4.a categoria, in campo maschile e femminile. Oltre 200 gli iscritti nei vari tabelloni e agonismo in primo piano nella giornata finale. Le ultime a lasciare il campo sono state le protagoniste del draw di 2.a categoria femminile, ovvero Carlotta Ripa (Country Club Cuneo), prima testa di serie e 2.4, e Federica Sema, 2.5 emergente della Stampa Sporting di Torino. Primo set per la Ripa (6-4), poi pareggio dei conti della Sema. Nel terzo set ancora Sema avanti 4-2, ma reazione d'orgoglio della Ripa che è andata a servire una prima volta per il match sul 5-4, per poi chiudere 7-5 dopo 3 ore e 15 minuti di gioco: "Un match difficile - ha detto al termine - perchè lei ha giocato molto bene e io solo alla fine sono riuscita a sciogliermi un po'. Ora penso al 15.000 $ del Country Cuneo che in agosto riporterà il tennis internazionale nel mio circolo".

Lotta aperta anche tra i 2.a categoria al maschile, con sfida per il titolo che ha visto affrontarsi il 17enne del TC Caselle, Gianluca Bellezza, 2.6 che ha già i punti per passare 2.4 in ragione degli ottimi risultati fatti registrare nell'ultimo periodo, e il 2.4 del Circolo della Stampa Sporting, Nikolaus Caldo. Prima frazione in favore di Bellezza, incisivo con i colpi da fondo campo e al servizio (6-4). Secondo set di andamento opposto, vinto 6-2 dal mancino della Stampa Sporting. Nel terzo set Bellezza ha preso subito il largo (3-0) e nonostante qualche difficoltà in dirittura ha chiuso 6-1: "Bella vittoria - ha sottolineato - che arriva in un periodo di forma per me perfetto. Ringrazio il mio coach Alessandro Riba ed i miei genitori. Ora cercherò di proseguire su questa strada ed il prossimo anno guardare anche alle rassegne internazionali".

Nel 3.a categoria femminile successo di Erika Venere (Sisport), già seconda categoria, per 6-2 6-3 su Sofia Marenna (Verde Lauro Fiorito). La Venere in semifinale si era sbarazzata della prima testa di serie, Alessia Bellotti, per 6-7 6-3 6-1 e sempre in rimonta, in precedenza, aveva battuto anche la tennista di casa Monviso, Aurora Gallini.

Titolo di 4.a categoria femminile alla più esperta del caso, Martina Cecchelli (4.1 del Riverside), sulla figlia d'arte Giulia Alternini (ottima la sua preparazione tecnica) sullo score di 6-4 6-3. Alternini tesserata per il Match Ball Bra. Il match decisivo di 3.a categoria maschile ha visto l'affermazione di Daniel Dappino (Tennis Cassine), 3.1, per 6-2 6-4 su Luca Lionetto, 3.2 del Dega Vinovo.

Infine soddisfazione per l'ex 3.2 ed attuale 4.5 dell'Alessandra di Rivoli, Bruno Zago, che dopo aver piegato con grande facilità i rivali di turno, si è ripetuto in finale contro l'ottimo appena 12enne Leonardo Quaglia, 4.1 e prima testa di serie tesserato per l'ASD Matrix, sul punteggio di 6-1 6-2. Un match, al di là dello score, che ha messo in luce il giovane talento e la regolarità del più esperto. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore