/ Sport acquatici

Sport acquatici | 19 gennaio 2020, 14:02

Reale Mutua Torino '81 Iren, trasferta amara a Lavagna. Torinesi sconfitti 9 a 6

I liguri con questo successo salgono a quota 10 punti in graduatoria, mentre i torinesi rimangono fermi a quota 6

Reale Mutua Torino '81 Iren, trasferta amara a Lavagna. Torinesi sconfitti 9 a 6

Si ferma a due la striscia di vittorie consecutive della Reale Mutua Torino ’81 Iren. A Lavagna i ragazzi di coach Simone Aversa si sono arresi 9-6 contro i liguri, autori di una buona gara. Decisive le tre reti di vantaggio accumulate nella prima metà di gara. I primi due periodi, infatti, sono terminati rispettivamente 2-1 e 2-0. In termini di reti segnate, poi, l’equilibrio è stato il padrone indiscusso negli ultimi due, ma per la Torino ’81 è arrivata inevitabilmente la sconfitta.

“Complimenti al Lavagna per la vittoria - dichiara coach Simone Aversa - e per avere interpretato il match meglio di noi. Non possiamo essere soddisfatti della nostra prestazione. Avevo chiesto una prova di maturità e forza nel reggere l’atteggiamento aggressivo che avrebbero messo in acqua i nostri avversari, soprattutto nei duelli individuali, ma troppe volte ci siamo fatti trovare impreparati. La nostra scarsa reattività è figlia di questo atteggiamento non sempre coraggioso. Nelle situazioni di superiorità numerica siamo stati troppo precipitosi e con l’uomo in meno, invece, non abbiamo avuto quella voglia di soffrire veramente per difendere la nostra porta. Continueremo a lavorare come abbiamo sempre fatto, ma bisognerà alzare il livello di concentrazione durante tutta la settimana”.

I liguri con questo successo salgono a quota 10 punti in graduatoria, mentre i torinesi rimangono fermi a quota 6. Dopo una settimana di stop si tornerà in vasca il 1° febbraio e alla Monumentale i giallo-blu ospiteranno la neo-promossa Arenzano che dopo la sconfitta di quest’oggi contro il Bogliasco rimane ferma a quota 0.

L’avvio di match è tutto di marco giallo-blu con la Torino ’81 che passa in vantaggio dopo meno di 2’ dall’inizio con una rete di Vuksanovic. Passano poco più di 30’’ e i liguri trovano il pareggio sfruttando una situazione di superiorità numerica con la rete di Bianchetti per il momentaneo 1-1. A 2’ dalla fine del primo parziale un tiro di rigore trasformata da Casazza regala il vantaggio ai padroni di casa, 2-1. Il secondo periodo non regala grandi emozioni in termini di gol e per vedere il primo bisogna aspettare più di 5’ e a metterlo a segno è ancora una volta il Lavagna con Menicocci che 90’’ dopo trova la sua personale doppietta che permette alla compagine guidata da coach Martini di arrivare all’intervallo lungo con tre marcature di vantaggio, 4-1. In apertura di terzo tempo i liguri ampliano il vantaggio acquisito con un’altra rete su tiro di rigore sempre di Casazza, anche lui a quota due gol questo pomeriggio. Federici prova a scuotere i suoi compagni e dopo 2’ sigla la rete del 5-2. Lavagna, però, non ci sta e con Bianchetti riporta a quattro le lunghezze di vantaggio sui torinesi. Dopo quelle di Menicocci e Casazza, arriva anche per Bianchetti la doppietta. A 1’’ dal termine anche Vuksanovic sale a quota due gol con la trasformazione del rigore assegnato alla Torino ’81, 6-3. Non cambia il copione neanche nell’ultima frazione. La squadra di coach Aversa prova a rientrare in partita, ma i padroni di casa non ne vogliono sapere e in apertura, con Luca Pedroni, salgono 7-3. Maffè prova a rispondere per i giallo-blu, ma ancora una volta l’entusiasmo degli ospiti viene smorzato dalla rete dei liguri e nello specifico questa volta da quelle di Casazza (tripletta per lui) e ancora da Luca Pedroni, 9-4. Oggero, a 3’ dalla fine prova a regalare le ultime speranze di rimonta alla sua squadra, ma non basta. Il match termina 9-6 con la rete nel finale di Gattarossa.

LAVAGNA 90 - REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 9-6 (2-1, 2-0, 2-2, 3-3)

LAVAGNA 90: Agostini, S. Botto, Luce, M. Pedroni, L. Pedroni 2, Cimarosti, Bianchetti 2, M. Botto, F. Cotella, G. Cotella, Menicocci 2, Magistrini, Casazza 3. Coach: Martini.

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Federici 1, Cialdella, Scassellati, Maffè 1, Oggero 1, Audiberti, Vuksanovic 2, Capobianco, Ronco, Novara, Gattarossa 1, Costantini. Coach: Aversa.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium