/ Volley

Volley | 23 febbraio 2020, 13:00

Pool Promozione, il Barricalla CUS Torino Volley a Marignano

Pivato: “Siamo in ballo e vogliamo ballare il più a lungo possibile”

Daniele Pivato

Daniele Pivato

L’ottima vittoria contro Olbia di domenica scorsa in quel di Alpignano ha permesso al Barricalla CUS Torino Volley di salire a quota 32 punti e di rimanere saldamente all’ottavo posto in classifica. Adesso un nuovo weekend si sta avvicinando e le ragazze di coach Mauro Chiappafreddo sono attese dall’insidiosa trasferta contro San Giovanni in Marignano, in programma domenica 23 febbraio con fischio d’inizio alle ore 17.

La compagine romagnola è la seconda forza di questa Pool Promozione (con 51 punti in graduatoria), alle spalle della sola corazzata Delta Informatica Trentino. Le due squadre arrivano a questo appuntamento con umori differenti. Gobbo e compagne sono in fiducia dopo il successo sulle sarde e soprattutto dopo quattro gare consecutive, tenendo in considerazione anche il girone di regular season, in cui sono arrivate tre nette vittorie e una sola sconfitta al tie-break. Le romagnole, invece, sono state autrici di una cavalcata quasi netta in regular season, ma in questa seconda fase non sono ancora riuscite a trovare il primo successo. Sono reduci, infatti, da due sconfitte: nella prima giornata al tie-break tra le mura amiche contro Mondovì e nell’ultima disputata un netto 3-0 in trasferta contro Busto Arsizio.

Ci sono, dunque, tutti gli ingredienti per assistere a una grande gara e ne è consapevole anche Daniele Pivato, assistente allenatore e coordinatore tecnico del settore femminile della sezione volley del Centro Universitario Sportivo torinese: “Il 3-0 contro Olbia non deve far pensare che sia stata una passeggiata. Abbiamo affrontato una squadra che dopo un inizio di stagione molto difficile ha trovato il giusto equilibrio in campo riuscendo a conquistare la Pool Promozione e nella prima gara di questa nuova fase è riuscita addirittura a strappare un set alla corazzata Trento. A mio giudizio nell’ultimo match che abbiamo disputato la differenza l’hanno fatta due fattori, uno interno e uno esterno: in campo le ragazze sono state bravissime a commettere pochissimi errori e ad aiutare Benedetta Cometti nel suo esordio stagionale da titolare e fuori dal campo abbiamo finalmente sentito il calore del pubblico che ha riempito le gradinate del Palazzetto di Alpignano e ha sostenuto per tutto il match la nostra squadra.

Domenica, però, ci attenderà un’altra battaglia. San Giovanni in Marignano - prosegue Pivato - non ha bisogno di presentazioni. Affronteremo una delle serie candidate alla promozione diretta che avrà voglia di mettere da parte la delusione post Busto Arsizio e vorrà ritrovare immediatamente i 3 punti per non fare allungare Trento. Decortes, Saguatti e Lualdi sono giocatrici che potrebbero tranquillamente rientrare nel roster di parecchie squadre di serie A1: questo significa che andremo ad affrontare una formazione con un potenziale impressionante. Dal canto nostro, cercheremo di far valere ancora una volta le caratteristiche che in questo momento sono diventate un nostro marchio di fabbrica: muro e difesa attento e aggressivo e pazienza e attenzione nello sfruttare i momenti di debolezza delle avversarie”.

Se ci fermiamo un attimo - conclude Daniele - e guardiamo da dove siamo partiti bisogna ammettere che queste ragazze hanno fatto davvero tanta strada. Siamo una squadra con tante “esordienti” e con alcune “veterane” che, giorno dopo giorno, è riuscita a mettere alle corde avversarie ben più blasonate. La gran parte del merito va sicuramente a coach Chiappafreddo, bravo a creare il giusto clima in palestra e, soprattutto, a tirarsi dietro tutte le giocatrici a sua disposizione. Negli ultimi mesi siamo cresciuti soprattutto dal punto di vista mentale e le gare contro Macerata e, soprattutto, contro Ravenna sono state l’espressione di questo miglioramento. Stiamo affrontando questa seconda fase con un po' più di tranquillità e con tanta sfrontatezza. Non vogliamo precluderci alcun obiettivo. Siamo in ballo e vogliamo ballare il più a lungo possibile”. 

Arbitreranno l’incontro Michele Marconi e Deborah Proietti. Diretta streaming sul canale youtube “Consolini Volley” (www.youtube.com/channel/UCkY8XEhz6qiKFFrg0ujS33w)   

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium